CorSport – Brilla Caicedo, Lazio da scudetto

Il Panterone regala ai biancocelesti tre punti di platino per la lotta al titolo

di redazionecittaceleste

Notizie Lazio

ROMA – La Lazio sospinta dai 4000 supporter biancocelesti giunti a Parma, espugna il Tardini e si porta ad un solo punto dalle prime della classe, Inter e Juventus. La partita più temuta del trittico completato da Spal e Verona ha avuto l’epilogo che i tifosi laziali sognavano. Gli scaligeri avevano confezionato il cadeau superando i campioni d’Italia per 2 a 1 nella serata di sabato, troppo ghiotta l’occasione per non essere sfruttata. L’edizione odierna del Corriere dello Sport titola “Brilla Caicedo, Lazio da scudetto”, spedita la Roma quinta a meno 14, sarebbe da ipocriti dichiarare di non sentirsi con un piede e mezzo in Champions, ma le 15 partite che mancano metteranno in palio 45 punti, quindi tutto è ancora possibile. La zampata del Panterone sul finale di primo tempo è bastata ai ragazzi di Inzaghi per portare a casa il 18° risultato utile consecutivo (14 vittorie e 4 pari), mai nessuno nella storia ultracentenaria della Lazio era riuscito in tale impresa. L’ultima sconfitta per i capitolini risale alla trasferta di San Siro con i nerazzurri del girone d’andata, domenica prossima il big match con Lukaku e co. può valere il tricolore. Torneranno disponibili Milinkovic e Radu, c’è da dire che sia Patric che Parolo non hanno sfigurato, ma contro i meneghini servirà schierare la formazione migliore. Correa ha dimostrato di essere in forma nella mezz’ora disputata ieri pomeriggio. Con un Caicedo a questi livelli (8 goal per lui) il Tucu dovrà sudarsi la maglia da titolare. Il Parma non si è comportata da vittima sacrificale, anzi, ma i biancocelesti hanno giocato da grande squadra e hanno portato a casa 3 punti di platino.

 

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy