Falco: “Tare bloccò la mia firma con la Lazio”

Il fantasista del Lecce racconta un aneddoto riguardante il suo approdo nella capitale

di redazionecittaceleste
Lazio: DS igli Tare

Notizie Lazio

ROMA – Filippo Falco avrebbe potuto vestire la maglia della Lazio qualche anno fa. Il calciatore del Lecce racconta questo aneddoto durante CasaDiMarzio: “A Bari ero uno dei giocatori più promettenti del settore giovanile, ma con una scusa mi misero nelle condizioni di dover chiedere lo svincolo. Si dicevano dispiaciuti eppure in pochi giorni mi mandarono via e per me, a 16 anni, si trattò di un colpo basso. Prima di firmare con il Lecce feci dieci giorni in prova con la Lazio.  Sembrava tutto fattomi volevano fare firmare e mi dissero di andare in sede per le ultime carte. Partii dalla Puglia insieme a mio padre ma, una volta lì, mi spiegarono che il responsabile del settore giovanile era cambiato: era arrivato Tare. E non avevano più intenzione di prendermiFortunatamente era rimasto il Lecce, pronto ad accogliermi a braccia aperte”. 

 

 

>>> LEGGI TUTTE LE ALTRE NOTIZIE SULLA S.S.LAZIO! <<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy