Genoa-Lazio, Inzaghi: “La mia priorità è firmare il rinnovo. E sul mercato…”

Domani sarà Genoa-Lazio per la prima sfida dell’anno nuovo. Oggi il tecnico biancoceleste Simone Inzaghi ha partecipato alla conferenza stampa

di redazionecittaceleste
Notizie Lazio: conferenza Inzaghi

Notizie Lazio

ROMA – Il tecnico Simone Inzaghi ha partecipato alla conferenza stampa alla vigilia della sfida tra Lazio e Genoa. L’appuntamento con la ripresa del campionato è fissato per domani pomeriggio, alle 15:00 i capitolini saranno impegnati sul manto erboso dello Stadio Marassi:

SULLA RIPARTENZA

“Penso che abbiamo fatto un ottima partita a Milano, riuscendo a costruire bene. Purtroppo quando sfidi squadre come quella rossonera, non puoi commettere errori. Noi li abbiamo commessi e li abbiamo pagati cari. Mi aspettavo una gara più simile a quella contro il Napoli”.

SU MURIQI

“In questi anni abbiamo vissuto situazioni simili alla sua, ricordo il primo anno di Caidedo, di Luis Alberto o di Milinkovic. Vengono da altre culture e da altre nazioni. Vedat ha bisogno di sentire la fiducia da parte di tutti. Sono contento di quello che sta dando e sono convinto che con il tempo saprà legittimare il suo acquisto”.

SUL MERCATO

“Il mio sogno è quello di avere tutta la rosa a disposizione. Da quando ci siamo fermati a marzo non ho più ritrovato la squadra al completo. Anche domani avremo dei problemi di formazione. Lulic è in procinto di rientrare, entro la fine del mese potrebbe tornare in gruppo. Tuttavia con la società stiamo valutando eventuali alternative”.

SUL RINNOVO

“Sappiamo di avere alcuni punti di ritardo in classifica. Stando a quello che abbiamo fatto avremmo meritato di più, ma sapevamo che giocare in Champions League ci avrebbe tolto energie. Ho fiducia che ci riprenderemo. Io e il presidente ci sentiamo spesso, mi ha detto di essere soddisfatto per le ultime prestazioni però era deluso dalla sconfitta di Milano. Per come abbiamo giocato la sconfitta è stata immeritata. Credo che presto troveremo un accordo per il rinnovo. La Lazio è ancora la mia priorità, ne parliamo da agosto e Lotito è uno di parola. Per me non è un problema, se ne sta parlando più del dovuto. Per me non cambia niente se il contratto è formalizzato oppure no”.

SU CAICEDO

“Si è parlato molto della sua situazuione. Ho uno dei rapporti migliori proprio con lui, non abbiamo problemi. Ci basta guardarci negli occhi per capirci. Felipe dopo Napoli l’ho tenuto a riposo perché credevo che Muriqi avrebbe potuto darci qualcosa di più.

SU PEREIRA

“Si sta ambientato molto bene e sa giocare in diversi ruoli. Può sostituire Luis Alberto ma anche Correa. Ecco, domani potrebbe giocare proprio al posto del Tucu. Sono convinto che ci darà soddisfazioni. Nonostante i pochi allenamenti sta dando buoni risultati.

SUL NUOVO ANNO

“Chiedo al nuovo anno di tornare nelle zoni nobili del campionato. Sulla Champions ci penseremo a tempo debito, attualmente siamo felici di essere l’unica italiana imbattuta. Dobbiamo ritornare ad essere continui in Serie A. Le prestazioni, nonostante le problematiche, sono state buone. Che ora tornino anche i punti.

SU COSA BISOGNA LASCIARSI ALLE SPALLE

“Se c’è una cosa che non mi porterei dietro è il Covid. Per noi è stato un problema e proprio come per il resto del mondo mi auguro di sconfiggerlo”. E intanto, parlando del mercato della Lazio, arrivano grosse indiscrezioni: “9 trattative possibili a gennaio!” >>> LEGGI SUBITO LA NOTIZIA

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy