Cittaceleste.it
I migliori video scelti dal nostro canale

notizie lazio

Lazio, anche fuori dal campo sei più squadra della Juventus

Supercoppa: lazio batte juventus

Mentre alcuni calciatori della Juventus hanno violato la quarantena andando via dalla propria dimora, quelli della Lazio sono rimasti uniti a distanza

redazionecittaceleste

Notizie Lazio

—  

ROMA - La quarantena ha ribadito quanto la Lazio sia una squadra più compatta della Juventus e per questo, e non solo, se mai si riprenderà a giocare i biancocelesti meriterebbero di vincere il titolo di campione d'Italia. Tutti i calciatori che militano in Serie A sono stati chiamati al coprifuoco e a rispettare la quarantena nella propria abitazione. I calciatori della Lazio con grande sacrificio è quello che hanno fatto, mentre quelli della Juventus sono stati più indisciplinati. Ad esempio fece scalpore la notizia che Gonzalo Higuain spese 200 mila euro per arrivare in Argentina di notte. Il bomber bianconero si è poi giustificato dicendo che sua madre era gravemente malata e che ha colto l'occasione per rivederla. Stesso discorso per Cristiano Ronaldo. Il portoghese è stato il primo a tornare nel proprio Paese natio ma anche l'ex Real Madrid aveva sua madre con problemi di salute. Nonostante Matuidi, Dybala e Rugani sono stati trovati positivi al coronavirus, i loro compagni hanno preso e sono partiti, rischiando di portare in giro il contagio. Anche se la Vecchia Signora è stata la prima squadra a decidere di tagliarsi lo stipendio, questo non giustifica il comportamento irrispettoso dei suoi uomini. Lontano dai loro cari i biancocelesti hanno resistito. Dimostrando di essere una squadra solida ed unita anche a distanza. Cosa che la Juventus dei grandi nomi non sarà mai.