• LE ULTIME NOTIZIE SULLA LAZIO? TUTTO IN DIRETTA SUL CANALE 85 DELLA TUA TV! TI ASPETTIAMO!

Lazio, Armini: pazza idea di un prestito al Frosinone

Lazio, Armini: pazza idea di un prestito al Frosinone

Il futuro di Nicolò Armini è tutto da valutare. Il difensore centrale potrebbe restare alla Lazio oppure farsi un anno in prestito

di redazionecittaceleste
Lazio: il futuro di Armini

Notizie Lazio

ROMA – Tra i giocatori della Lazio Primavera che contano più presenze in prima squadra, c’è il capitano Nicolò Armini. A soli diciannove anni il difensore centrale ha già fatto il suo esordio tra i professionisti con la maglia biancoceleste. Difficile però pensare che già dalla prossima stagione possa far parte in pianta stabile tra gli uomini a disposizione di Simone Inzaghi. Per questo non è una follia credere che un prestito gioverebbe alla sua carriera. Magari nelle serie minori come il campionato cadetto ad esempio. In Serie B la squadra ideale per lui sarebbe il Frosinone di Alessandro Nesta. Ieri i due si sono incontrati per la prima volta e il classe 2001, al termine della partita, ha manifestato tutta la sua gioia nell’aver conosciuto il proprio idolo.

LE POSSIBILITA’ – In piena estate aveva preso piede anche la possibilità di un suo passaggio a titolo temporaneo al Benevento di Filippo Inzaghi, ma i giallorossi appena promossi lotteranno per la salvezza in Serie A e avranno bisogno di giocatori più pronti rispetto ad Armini. Ad oggi nel destino di Nicolò sembra esserci solamente la Lazio. Considerando che la Primavera parteciperà alla prossima Youth League, la Champions dei più giovani, è molto probabile che il difensore resti nel vivaio biancoceleste almeno per un altro anno ancora.

IN DIFESA – Ora come ora le strategie del club prevedono la cessione di Bastos, su di lui almeno un paio di club turchi, e l’inserimento di un profilo di qualità. Gli indiziati in cima alla lista sono ancora Marash Kumbulla e Kim Min Jea. In alternativa si è parlato anche di Nicolas Otamendi ma il centrale del Manchester City è fortemente corteggiato dal Porto, squadra che lo ha notato per prima quando giocava ancora in Argentina al Velez Sarsfield. I criteri di selezione per la prossima stagione vedono la Lazio bisognosa di effettuare almeno una sessione se vuole continuare ad operare sul mercato.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy