Lazio, Caicedo è l’arma in più per il finale di stagione

Il Panterone ha una media goal-minuti giocati fra le migliori in Serie A

di redazionecittaceleste

Notizie Lazio

di Lorenzo Beccarisi

ROMA- La Lazio si è dimostrata fortissima negli undici in questa prima parte di stagione, ma anche chi entrava dalla panchina ha dato un contributo importante alla causa. Come si legge dall’edizione odierna del Corriere dello Sport, i biancocelesti hanno potuto puntare su un’arma segreta da subentrante. Si tratta di Felipe Caicedo che in appena 867 minuti giocati ha segnato ben 8 reti, con la media di un goal ogni 108 minuti. Il Panterone è il secondo miglior attaccante in Serie A da questo punto di vista, dietro soltanto al colombiano dell’Atalanta Muriel. Questa sua prolificità partendo dalla panchina sarà fondamentale per il finale di stagione in cui si giocherà tre volte a settimana. Dopo una prima stagione piena di critiche e con pochi acuti, l’attaccante biancoceleste ha dato una svolta alla sua avventura a Roma già l’anno scorso. Un girone di ritorno d’altissimo livello e il gol al Derby lo hanno fatto entrare nei cuori dei biancocelesti. Silenzioso e gran lavoratore, Inzaghi non vuole fare a meno di lui. Il tecnico piacentino sa di poter contare sul “Panterone”.

 

>>> LEGGI TUTTE LE ALTRE NOTIZIE SULLA S.S.LAZIO! <<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy