Lazio, Canigiani: “Tante soprese in serbo per le partite all’Olimpico”

Il popolo laziale in qualche modo sarà presente durante Lazio-Fiorentina grazie a delle belle iniziative da parte della società. Ne ha parlato il responsabile del marketing biancoceleste

di redazionecittaceleste

ROMA –  In casa Lazio c’è subito voglia di ripartire dopo la brutta battuta d’arresto a Bergamo. Si ripartirà in casa, in uno stadio Olimpico vuoto a causa delle nuove disposizioni per emergenza Covid, ma il popolo biancoceleste in qualche modo ci sarà grazie a delle belle iniziative. Ne parla il responsabile marketing della società Marco Canigiani, ai microfoni di Lazio Style Radio“Abbiamo aspettato per tanti mesi il ritorno all’Olimpico e finalmente ci siamo. Ci saranno tante iniziative, dalle immagini dei tifosi posizionate in tribuna agli inni e le formazioni pronunciati da loro. Ci saranno anche altre sorprese. L’assenza della gente pesa, il fattore campo ha meno valore rispetto a prima a dimostrazione di quanto siano importanti i tifosi”. Chiosa sulla possibilità di tornare negli stadi: “Ritorno negli stadi? Ad oggi non c’è una data come obiettivo o indicazioni in merito. Bisognerà aspettare e vedere se tutto fila liscio per valutare se entro la fine di questa stagione verrà presa una decisione in tal senso, per essere poi pronti già per la prossima.”

 

 

>>> LEGGI TUTTE LE ALTRE NOTIZIE SULLA S.S.LAZIO! <<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy