Lazio, Ciro e il Mago battono il Napoli e mandano Gattuso in ritiro

La sconfitta contro la Lazio è costata cara al Napoli che è stato mandato in ritiro dal numero uno: il presidente Aurelio De Laurentiis

di redazionecittaceleste

Notizie Lazio

ROMA – Una sconfitta anche ieri contro il Napoli avrebbe fatto sprofondare ancor di più la Lazio nella crisi. Invece, grazie al bottino pieno ottenuto contro gli uomini di Gennaro Gattuso, i biancocelesti si sono avvicinati alla vetta: ora nel mirino c’è il quarto posto difeso alla Roma. Sono solo tre i punti che separano mister Simone Inzaghi e la sua compagine del primo posto utile per l’accesso in Champions League. A favorire la risalita della Lazio è servita la sconfitta dei giallorossi contro l’Atalanta. Anche se la Dea è una diretta concorrente per l’Europa che conta, il trionfo per 4-1 di Gian Pierio Gasperini e dei suoi, è servito a livellare la classifica. Ottimi Ciro Immobile e Luis Alberto che hanno segnato le due reti valide per incassare tre punti quasi insperati.

notizie Lazio: Inzaghi e Gattuso

IL NAPOLI – Tuttavia in casa Napoli la sconfitta ha dato un scossa che ha fatto suonare più di qualche campanello d’allarme nella testa di Aurelio De Laurentiis. Il numero uno partenopeo ha portato la squadra in ritiro: l’obiettivo degli azzurri è almeno lottare per il titolo. Dopo anni di tentativi, l’imprenditore cinematografico vuole vedere i risultati concreti. I calciatori di mister Ringhio giocheranno l’ultima partita del 2020 in casa contro il Torino. I granata sono probabilmente la squadra più in crisi di tutta la Serie A. Nemmeno l’allenatore granata, Marco Giampaolo, può dormire sonni tranquilli. E intanto, parlando del mercato della Lazio, arrivano grosse indiscrezioni: “9 trattative possibili a gennaio!” >>> LEGGI SUBITO LA NOTIZIA

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy