Lazio – Fiorentina, Casiraghi ricorda l’8 a 2: “Avremmo potuto farne altri”

Il ricordo dell’ex centravanti biancoceleste

di redazionecittaceleste

Notizie Lazio

ROMA – La gara di domani alle ore 15 fra Lazio e Fiorentina evoca ricordi epici ai tifosi biancocelesti. In particolare è rimasta scolpita nelle memoria dei supporter capitolini l’8 a 2 del 1995, con protagonista assoluto Pierluigi Casiraghi. Ecco le parole dell’ex centravanti biancoceleste nel Match Program: “Fu una classica partita alla Zeman, dove giocavamo a memoria e non ce n’era per nessuno. Andò tutto alla grande pur avendo di fronte una squadra con campioni del calibro di Rui Costa e Batistuta. Segnammo otto gol, ma avremmo potuto farne anche di più. Fu il mio primo ed unico poker in una partita. Cravero mi concesse di tirare il rigore per arrivare a 4 reti”.

Il Match Program ha visto intervenire anche l’ex capitano della Viola Gonzalo Rodriguez: “Le sfide fra Lazio e Fiorentina sono sempre belle e affascinanti. Entrambe le squadre hanno gli stessi obiettivi, qualificarsi alle coppe europee. Acerbi o Pezzella? Sono due grandi difensori, con personalità e pericolosi di testa anche in fase realizzativa. Non ho ricordi particolari legati ad una partita con i biancocelesti, ricordo che abbiamo battuto i capitolini 4 volte. Mi sono ritirato da poco, ora mi sto godendo i momenti con gli amici e la famiglia. Più avanti potrei allenare”.E intanto, parlando del mercato della Lazio, arrivano grosse indiscrezioni: >>> “9 trattative possibili a gennaio!”<<<

 

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy