Lazio-Hellas, Romulo: “Ricordo con piacere il mio periodo biancoceleste. Capitolini cresciuti molto”

Romulo ha avuto il piacere di vestire la maglia della Lazio, anche se solo per poco tempo. L’esterno è ancora legato ai biancocelesti

di redazionecittaceleste

Notizie Lazio

ROMA – A poche ore dalla sfida tra Lazio ed Hellas Verona, i microfoni ufficiali del club biancoceleste hanno intercettato l’ex di entrambe le squadre: Romulo. L’italo brasiliano ha segnato ai biancocelesti in occasione dell’ultima vittoria scaligera risalente alla stagione 2013/14. Di seguito le sue parole:

notizie Lazio: Hellas Verona

“Mi aspetta una partita intensa, con la squadra di Juric che pressa alto. Il loro modo di giocare favorirà i ritmi elevati. La Lazio però è tra le squadre più forti d’Italia. Penso che proveranno a fare la loro partita. Tuttavia la Champions League potrebbe aver sottratto loro alcune energie. Comunque la qualità rimane indiscutibile. Non mi perderò questa sfida. Ha tutti i presupposti per essere interessante. Sono contento di aver lasciato il segno anche se ho giocato poco nella Capitale. Da quel periodo la squadra è cresciuta ulteriormente. Immobile è uno di quelli che l’anno successivo è sempre più forti di quello precedente. Luis Alberto e Milinkovic poi sono due altri campioni che giocano alle sue spalle. Corre ha una classe fuori dal comune. Poi c’è Leiva che è un amico e un grande centrocampista. Zaccagni? Sta stupendo, lo conosco da quando era giovanissimo e il suo talento era già noto. Doveva solo diventare un po’ più maturo. Adesso ce l’ha fatta ed ha ancora ampi margini di miglioramento. La sua crescita è anche merito di Juric. Ho avuto la fortuna di averlo al Genoa e posso dire che con lui ogni giocatore sa che cosa fare quando è in campo. Sa trasmettere sicurezza a tutto il gruppo. Io ora cerco di tenermi allenato facendo esercizio ogni giorno. Non vedo l’ora di tornare in campo. Anche se la pandemia ha sconvolto i piani di tutti, qualche proposta mi è arrivata. Tuttavia nessuna di quelle l’ho ritenuta all’altezza. Qualcosa nell’ultimo periodo si sta muovendo, sia in Italia che all’estero. Penso che da qui a breve potrei trovare una nuova sistemazione”. E intanto, parlando del mercato della Lazio, arrivano grosse indiscrezioni: “9 trattative possibili a gennaio!” >>> LEGGI SUBITO LA NOTIZIA

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy