Lazio, il Mago segna di più ma serve di meno

Luis Alberto si sta gestendo come può, i giudizi sul suo rendimento non sono unanimi

di redazionecittaceleste

Notizie Lazio

ROMA – Alla vigilia del derby capitolino ci si interroga su chi possa essere l’uomo decisivo nella stracittadina. Prevedibile pensare ai due bomber Immobile e Dzeko, ma in casa biancoceleste il dito viene puntato anche su Milinkovic e Luis Alberto. Le valutazioni sul rendimento del Mago non sono univoche da parte degli addetti ai lavori. Tutti lo considerano il faro del centrocampo di Inzaghi, ma se alcuni sottolineano come i suoi assist manchino all’appello in maniera preoccupante (lo scorso anno ne fornì addirittura 15 in 36 partite), altri fanno notare come lo spagnolo abbia già raggiunto quota 4 reti in campionato. L’ex Liverpool sogna di eguagliare il record della stagione 2017-2018, quando riuscì a raggiungere addirittura gli 11 centri. Nel frattempo ci pensa il Sergente a sfornare assist a ripetizione, il gigante serbo è già a 5 passaggi vincenti. C’è da fare un’ulteriore considerazione su Luis Alberto. La Lazio sta sbagliando tante occasioni sotto porta, create dallo spagnolo stesso. Con un cinismo diverso da parte degli attaccanti biancocelesti, adesso staremmo parlando di numeri diversi per il numero 10 dei capitolini.

COME STA LUIS ALBERTO? Ieri Luis non ha disputato la partitella finale post allenamento. Ha avuto un fitto colloquio con il preparatore Ripert e si toccava vistosamente l’adduttore. Probabilmente lo spagnolo sta cercando di gestirsi visti i numerosi impegni ravvicinati, l’allarme non è ancora scattato in casa Lazio. Il derby è una partita importantissima per i tifosi e per la società,  ma rischiare di perdere il calciatore più importante della squadra per una fretta eccessiva sarebbe delittuoso. Sarà decisiva la rifinitura di oggi e il test finale di domattina, ma a poche ore dalla stracittadina la prudenza è d’obbligo.>>> Nel frattempo, parlando di Lazio, ci sono anche altre notizie importanti che stanno arrivando proprio in questi minuti <<<

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy