Cittaceleste.it
I migliori video scelti dal nostro canale

notizie lazio

Lazio, ora Immobile va a casa Lewandowski

Nuova sfida fra Immobile e Lewandowski

Domani sera il bomber contro chi vuole scippargli la Scarpa d'Oro. Caicedo vuole aiutarlo a sbloccarsi dopo 6 gare senza gol

redazionecittaceleste

ROMA - La Scarpa d’Oro a casa Lewandowski. Immobile la calzerà nella grande notte di Champions sperando nel miracolo: ribaltare il 4-1 dell’Olimpico. Non solo, perché ora c’è anche la maledizione che gli ha chiuso la porta da ben sei turni. L’ultimo centro è datato 7 febbraio col Cagliari. Poi il buio. Che ha avviluppato anche la Lazio. Ora Ciro cerca il riscatto. Vuole dimostrare a tutti che è sempre lui il re dei bomber. Difendere la Scarpa d’Oro è un’altra pazza idea che si è messo in testa. Anche questa una mission impossible. Lewandowski guida la classifica con 32 gol segnati, Immobile è fuori dai 10 avendone segnati meno della metà del polacco. All’andata Robert si è preso una rivincita, ora punta al bis. «Non si accontenta mai, ogni anno cerca di superare i suoi limiti, nonostante sia già perfetto. Credo sia completo, il numero 9 più forte in circolazione», giura il bomber partenopeo, dopo averlo comunque battuto l’anno scorso.

MINI-TURNOVER

C’è nell’aria un Ciro di tamburi. «Deve stare tranquillo, i gol arriveranno», gli assicura Inzaghi. E lui: «Essendo un ex bomber, il mister predilige il gioco offensivo, mi consiglia e questo facilita noi attaccanti». Chissà se sarà l’uomo della provvidenza Caicedo a dare pure a Ciro una mano a sbloccarsi. Immobile temeva di non giocare domani contro i tedeschi, alla fine sembra essere Correa a lasciar spazio all’ecuadoregno degli ultimi minuti. Mini-turnover a Monaco perché non si possono permettere nessuna figuraccia, i biancocelesti. Così Inzaghi fa riposare solo Leiva a centrocampo (gioca Escalante), non Luis Alberto e Milinkovic, né Fares e Marusic. La novità in difesa è il clamoroso ritorno di Musacchio, proprio dopo il retropassaggio horror col Bayern, al posto di Patric. Nessuna nuova chance al momento per Strakosha, ieri e oggi provato ancora Reina fra i pali.

Cittaceleste.it

Potresti esserti perso