Lazio, Piscedda: “Bel goal di Ciro, ma che colpe la difesa del Napoli”

L’ex Lazio Massimo Piscedda è felice del risultato ottenuto dalla Lazio contro il Napoli, ma la difesa partenopea è da rivedere

di redazionecittaceleste

Notizie Lazio

ROMA – Lazio-Napoli ieri sera è finita 2-0 in favore dei capitolini. Oggi l’ex biancoceleste Massimo Piscedda ha detto la sua ai microfoni di Radiosei:

“Contro il Napoli risultato giusto. La partita non è stata esaltate sotto il profilo del ritmo ma la Lazio ha giocato bene: doveva vincere e ha vinto. Gli avversari hanno giocato male ma soprattutto perché i biancocelesti non hanno permesso loro di fare diversamente. Ora speriamo che sia l’inizio della rincorsa verso il vertice. Immobile? Da attaccante deve segnare e quando lo fa va bene così. Luis Alberto? Ha segnato una grande rete. Dopo le ultime prestazioni quello che serviva era la vittoria. Al di là di Immobile credo che tutti gli altri abbiamo giocato una partita sufficiente. Escalante? Anche lui ha fatto il suo senza grossi patemi d’animo, il centrocampo avversario non ha dato gran filo da torcere. Senza troppa esaltazione andiamo avanti. La rosa partenopea è importante nonostante le assenze. Tuttavia hanno iniziato male la gara e i capitolini ne hanno approfittato. Non si sono praticamente mai affacciati in porta. Diciamo che dopo il goal di Ciro non hanno avuto reazioni, né fisica, né mentale. Risultato giusto. Troppo spazio concesso a Immobile in occasione del primo goal, sia in occasione del cross, sia quando ha staccato di testa in mezzo ai due centrali”.  E intanto, parlando del mercato della Lazio, arrivano grosse indiscrezioni: “9 trattative possibili a gennaio!” >>> LEGGI SUBITO LA NOTIZIA

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy