Lazio, questo calendario dirà di che pasta sei fatta!

I biancocelesti sono attesi da un ciclo di partite dall’alto coefficiente di difficoltà

di redazionecittaceleste

Notizie Lazio

ROMA – La seconda vittoria consecutiva, centrata contro il Parma, ha dato fiducia alla Lazio, attesa da un tour de force di partite ravvicinate contro avversari di alto livello. E’ vero che i biancocelesti hanno dimostrato che contro le big si esaltano, almeno a livello di mentalità e di gioco, ma il mese di gennaio potrebbe rivelarsi decisivo per l’intera stagione dei capitolini. Occorre rimanere compatti e concentrati, affrontando i prossimi match come se fossero tutte finali.

Venerdì 15 gennaio si parte con il derby con la Roma alle ore 20:45, una vittoria contro i cugini giallorossi potrebbe addirittura rilanciare le ambizioni Champions della Lazio. E’ sicuramente questo il match più atteso, che Inzaghi spera di poter affrontare recuperando alcuni uomini chiave, in particolare Lulic, Fares e Correa. Ad essere onesti, nessuno di questi tre ha grandi speranze di partire dal primo minuto, sarebbe già un successo poterli portare in panchina. Il giovedì successivo alla stracittadina i biancocelesti affronteranno il Parma in Coppa Italia e chiuderanno ufficialmente il girone di andata con la sfida al Sassuolo di De Zerbi. Se il derby è sicuramente la partita più sentita, quella del 31 gennaio in casa dell’Atalanta è la più temuta. Visti i passi falsi di inizio campionato, la Lazio ha bisogno di qualche vittoria pesante contro le dirette concorrenti. Ecco perché proprio le prossime settimane faranno capire al mondo di che pasta è fatta questa squadra. Anche l’inizio di febbraio riserverà delle gare ostiche. E’ normale che la fantasia scorra subito verso gli ottavi di Champions, ma occorre rimanere concentrati anche sul campionato, dove i capitolini affronteranno il Cagliari in casa e l’Inter al Meazza.>>> Nel frattempo, parlando di Lazio, ci sono anche altre notizie importanti che stanno arrivando proprio in questi minuti <<<

 

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy