Lazio, Speedy Lazzari e quel gesto di fair play

Inzaghi a fine partita lo ha invitato pure a chiedere scusa al guardalinee

di redazionecittaceleste

ROMA – Sorride ora Marusic, gigante . Con 1 gol agguanta il collega speedy Lazzari, ma ha pure un (5) assist in più come score. Anche Manuel però merita una menzione speciale. Gollini gli nega la rete, con un’accelerata delle sue per poco non si conquista il rigore, poi rinnegato a Chiffi in pieno stile Klose laziale. E, non contento ancora del gesto nobile, va persino a porgere le scuse al guardalinee Vivenzi per un pallone scagliatogli addosso senza volere. È Inzaghi a spronarlo da buon educatore mentre tutta la squadra esulta a cerchio a centromcampo per la vittoria finale. Sembra un rave: Reina anima la festa e tutta la squadra corre e si tuffa sotto il settore ospite. Inzaghi sorride e batte il cinque a tutti i giocatori prima d’uscire dal tunnel. Contro l’Atalanta si rivede la luce biancoceleste.

GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE SULLA S.S.LAZIOISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE

Cittaceleste.it

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy