Lazio, testa allo Spezia: poi in Champions sarà come una finale

Prima lo Spezia in Serie A e poi il Club Brugge in Champions League. La Lazio ha davanti a sé due due partite trappola. La concentrazione prima di tutto

di redazionecittaceleste
Lazio: la squadra

Notizie Lazio

ROMA – Il periodo che va dalla fine di questa settimana, all’inizio della prossima, è già il più delicato della stagione in casa Lazio. Domani pomeriggio i biancocelesti saranno chiamati a sfidare lo Spezia neopromosso. Agli albori del campionato la squadra allenata da Vincenzo Italiano era stata indicata come la vittima sacrificale, ma sono bastate nove giornate per rivalutare la situazione in Serie A degli “aquilotti“. Dopo 9 gare disputate, i punti messi in tasca dai liguri sono 10. Un cammino ben più roseo rispetto alle aspettative della scorsa estate. Per questo gli uomini di Simone Inzaghi, che di passi falsi in campionato ne hanno già fatti, dovranno evitare di sottovalutare il proprio avversario.

IN CHAMPIONS LEAGUE – Dopodiché ci si giocherà il tutto per tutto nella massima competizione europea. Alla Lazio basta un solo punto per qualificarsi alla fase successiva della Champions League. Ma contro il Club Brugge questo rischia di essere un’arma a doppio taglio. I belgi verranno a Roma consapevoli di non avere nulla da perdere e di avere davanti a sé un’occasione storica. D’altro canto anche per la Lazio il raggiungimento degli ottavi di finale è un traguardo che manca da vent’anni. L’appuntamento è per martedì sera alle 21:00. E intanto, parlando del mercato della Lazio, arrivano grosse indiscrezioni: “9 trattative possibili a gennaio!” >>> LEGGI SUBITO LA NOTIZIA

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy