• ACCENDI LA TV, SUL CANALE 85 SIAMO IN DIRETTA: TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SULLA SSLAZIO!

Lazio, un Borussia Dortmund presuntuoso è finito nelle grinfie dell’aquila

La Lazio ha meritato di vincere contro il Borussia Dortmund. I tedeschi si sono dovuto arrendere al ritorno in Champions League dei biancocelesti

di redazionecittaceleste
Notizie Lazio: Borussia Dortmund

Notizie Lazio

ROMA – La Lazio ha dato grande prova di sé ribaltando ogni pronostico. I biancocelesti hanno giocato una gara magistrale battendo ampiamente il Borussia Dortmund, annoverata da anni come una delle squadre più forti d’Europa. Il talento di Jadson Sancho e di Erling Haalnd non ha potuto nulla contro l’organizzazione e l’affiatamento del reparto arretrato della Lazio. Francesco Acerbi e Luiz Felipe insieme a Patric, hanno dimostrato di essere una terzetto su cui fare affidamento. Le poche occasioni concesse sono stati neutralizzate dall’attento Thomas Strakosha. Il portiere albanese anche se non è fortemente padrone dell’area, tra i pali è uno dei più dotati. E lo ha dimostrato al debutto in Champions League con tutti gli occhi puntati addosso del pubblico allo stadio ma soprattutto di quello sintonizzato da casa. I capitolini sono usciti dal campo dopo aver incantato nella massima competizione europea. Complimenti alle scelte del tecnico Simone Inzaghi che è tornato a guadagnare crediti dopo la brutta sconfitta contro la Sampdoria in campionato.

ROME, ITALY – OCTOBER 20: Luis Felipe with his teammates of SS Lazio celebrates after scoring the team’s second goal during the UEFA Champions League Group F stage match between SS Lazio and Borussia Dortmund at Stadio Olimpico on October 20, 2020 in Rome, Italy. (Photo by Paolo Bruno/Getty Images)

L’AVVERSARIO – Tirata d’orecchie ai tedeschi che con presunzione non hanno organizzato la gara come probabilmente avrebbero dovuto fare. In mezzo al campo Luis Alberto e Joaquin Correa erano liberi di scorrazzare nelle praterie lasciate libere dai gialloneri. Lo spagnolo si è potuto muovere liberamente scegliendo di partire largo a sinistra per avere più campo su cui lanciare. I suoi passaggi hanno mandato diverse volte i compagni davanti alla porta. Praticamente tutte le azioni più importanti sono passate dai piedi del Mago. Bene anche il Tucu che nonostante qualche errore è tornato a dialogare in maniera costruttiva. Anche l’argentino aspetta di ritrovare la forma migliore. Aver battuto l’avversaria sulla carta più difficile, non deve montare la testa alla Lazio. Il prossimo turno sarà contro il Club Brugge. I begli hanno vinto all’esordio contro lo Zenit San Pietroburgo. Candidati come fanalino di goda del girone, possono dire la loro per il passaggio del turno.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy