Notizie Lazio – Abete: “Il calcio deve ripartire. Spadafora e Malagò? Gravina si è comportato meglio”

L’ex numero uno della FIGC, Giancarlo Abete, ha rilasciato quest’oggi alcune dichiarazioni al portale CalcioToday.it su alcuni temi attuali del calcio italiano

di redazionecittaceleste

Notizie Lazio

L’ex numero uno della FIGC, Giancarlo Abete, ha rilasciato quest’oggi alcune dichiarazioni al portale CalcioToday.it su alcuni temi attuali del calcio italiano non risparmiando feroci critiche al ministro dello Sport Spadafora e al presidente del CONI Malagò. Ecco le sue principali parole:

“L’obiettivo della Federazione è quello di provare a ripartire. Bisogna ricominciare a giocare a calcio. La priorità è sempre la tutela della salute, la decisione finale spetta al Governo. Siamo in una fase diversa del virus rispetto due mesi fa. E’ ovvio che in quei giorni l’emergenza era totale, irrealistico pensare al calcio. Adesso le cose stanno cambiando, e parliamo di un mondo che dà allo Stato tantissimo a livello economico. Spadafora? Bisogna tenere insieme la dimensione emozionale e quella economica. Quando si tratta di farsi vedere in tribuna autorità e avere l’attenzione mediatica sono tutti contenti. Poi quando bisogna bacchettare il calcio non esitano a farlo, anche ingiustamente. Questo sport non pretende nulla, non deve ringraziare nessuno ma vuole solo ripartire. Malagò? Sicuramente il CONI dovrebbe supportare maggiormente il calcio. Non so come finirà ma ad oggi la persona che si è comportata meglio è stato il presidente federale Gravina. A lui andrebbe un supporto maggiore. Il calcio è fondamentale per tutto il sistema sportivo, bisogna capirlo”.

>>> LEGGI TUTTE LE ALTRE NOTIZIE SULLA S.S.LAZIO! <<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy