Notizie Lazio – Lazio in caduta libera, i numeri e motivi di una crisi senza fine

E’ parso subito evidente che la Lazio non era quella dell’anno scorso, senza condurre un campionato d’alta classifica

di redazionecittaceleste

Notizie Lazio

E’ parso subito evidente che la Lazio non era quella dell’anno scorso, senza condurre un campionato d’alta classifica. Addirittura per molti ancor prima di iniziare, quando le bocce erano ferme lo scorso settembre. L’aria che si respirava, in effetti, non è stata delle migliori sin dall’estate, con un 2020 e soprattutto un post-lockdown davvero disastroso. L’anno appena passato si è salvato per i tanti record raggiunti e del ritorno in Champions ma quasi tutti per merito della stagione 2019-20. Dal record di vittorie consecutive al sogno scudetto, passando per la Scarpa d’Oro d’Immobile (l’unico a salvarsi sempre) sono stati possibili grazie ad una grandissima prima parte di stagione fino al lockdown. Dopo è stato un pianto. E non illuda il girone di Champions League, obiettivamente facile sulla carta. E per poco il Bruges non faceva lo scherzetto. Per il resto è una debacle annunciata: dal mercato sbagliato, ad alcune scelte incomprensibili di campo.

Notizie Lazio – Esultanza Lazio

I NUMERI PARLANO – E dicono che la differenza reti è in negativo, 23 gol fatti e 24 subiti. Assurdo per una compagine che ambisce ai primi posti, nel campionato italiano dove la difesa è spesso indice di verità più di quanto lo sia l’attacco. Quando il numero di pareggi e sconfitte combinati supera di molto quello delle vittorie, significa che non è annata. E lo score capitolino recita 6 vittorie, 4 pareggi e 5 sconfitte. La difesa è sicuramente un problema. Un altro dato che balza all’occhio? L’incapacità di vincere gare in scioltezza, in goleada, come spesso accaduto negli anni scorsi. Si soffre sempre contro qualsiasi avversario, e questo sicuramente non è simbolo di forza. Bastano questi elementi per capire di come sia un’annata no, di quelle probabilmente che finiranno per essere archiviate. Ma no al disfattismo adesso, bisogna provare a risalire la china subito. Senza alibi. La Lazio non può essere questa. E intanto, parlando del mercato della Lazio, arrivano grosse indiscrezioni: >>> “9 trattative possibili a gennaio!”<<<

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Red - 3 settimane fa

    Svegliaaaaa!!! La Lazio è questa, identica a quella dello scorso anno pre lockdown, quando la palla è entrata troppo volte in rete a tempo scaduto, quando i “big” erano in formissima, quando quel pizzico di fortuna che sempre serve non ha mai abbandonato la squadra…dopo la “pausa” lockdown i “big” hanno iniziato a funzionare a fasi alterne, la fortuna non sempre ha assistito e dulcis in fundo chi segnava all’ultimo minuto è stato relegato in panchina in nome dei 20 milioni buttati per un attaccante da serie C, almeno per quello fatto vedere finora.
    Non ci illudiamo questa è la squadra, questa è la società. Il suo l’ha fatto, traguardo raggiunto, ora si chiude un ciclo e se ne aprirà un’altro e magari tra 15-16 anni risentiremo la musichetta della Champions, sempre se esisterà ancora

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. sergiochimaglia - 3 settimane fa

      Sono totalmente d’accordo con te, RED.
      Con un presidente TIRCHIO, un ds che fa incetta di BIDONI ed un allenatore INETTO, si rischia la B.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy