Notizie Lazio – Serie A, l’ad De Siervo: “In Primavera stadi aperti”. Ricciardi: “E’ possibile”

Negli ultimi giorni si sta discutendo di un possibile ritorno allo stadio dei tifosi, con il progredire della campagna vaccinale

di redazionecittaceleste

Notizie Lazio

Negli ultimi giorni si sta discutendo di un possibile ritorno allo stadio dei tifosi, con il progredire della campagna vaccinale. Quando sarà possibile? Il Presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis, ha chiesto di posticipare la Supercoppa Italiana, in programma la prossima settimana, proprio per farla aperta al pubblico, la prossima Primavera. La richiesta è stata respinta, ma tanto basta per tornare a parlare dell’argomento. A partire dalle parole dell’amministratore delegato della Lega, Luigi De Siervo. Ecco le sue principali parole nella conferenza stampa di presentazione della Supercoppa Italiana: “Le squadre stanno dando vita ad un torneo magnifico e non scontato, ma la ciliegina sulla torta sarà il ritorno dei tifosi allo stadio per la fine del campionato. Nei mesi scorsi abbiamo approfondito alcuni studi che abbiamo presentato al Governo per riaprire gli stadi prima della fine della serie A, ci sentiamo di dire verso Primavera. I tifosi torneranno allo stadio in un numero molto superiore a quello dei 1000 spettatori avuti ad inizio anno. Si era parlato anche di aprire solo a chi si era vaccinato, è una delle cose di cui stiamo parlando. Sì, è una delle possibilità per riaprire gli stadi”.

A tal proposito è stato intervistato anche il consulente del Ministro della Salute Speranza, il professor Walter Ricciardi, quest’oggi a Radio Punto Nuovo. Ecco le sue principali parole: “Riaprire gli stadi in Primavera? Sì è possibile. E’ difficile da dire ora, ma questa possibilità non mi sento di escluderla. Oggi siamo preoccupati dalla variante inglese che ha fatto tanti danni in Inghilterra, per questo serve un nuovo lockdown adesso. Non riesco a capire perché si continua a prendere tempo. Vediamo che in alcune parti dov’è stata istituita la zona rossa, come la Campania, la situazione è migliorata molto. Quindi un nuovo lockdown è necessario quest’oggi per non avere un susseguirsi di ondate e tornare ad una situazione quasi vicino alla normalità per l’estate, quando la campagna vaccinale sarà in fase avanzata”. >>> Nel frattempo, parlando di Lazio, ci sono anche altre notizie importanti che stanno arrivando proprio in questi minuti <<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy