• LE ULTIME NOTIZIE SULLA LAZIO? TUTTO IN DIRETTA SUL CANALE 85 DELLA TUA TV! TI ASPETTIAMO!

Tare: “Ripartire per evitare danni economici. E sul mio futuro…”

Tare: “Ripartire per evitare danni economici. E sul mio futuro…”

Il DS della Lazio Tare ha parlato ad un canale tedesco delle sorti della Serie A. Il componente biancoceleste ha voglia di ripartire

di redazionecittaceleste
Lazio: DS igli Tare

Notizie Lazio

ROMA – Il DS della Lazio Igli Tare ha rilasciato un’intervista ai microfoni del canale tedesco Sport 1:

“Oltre il 75% dei club finanzia il proprio budget con i diritti televisivi. Senza di essi si rischia il collasso. Bisogna andare avanti, con rispetto di quanto accaduto. Per quanto ci riguarda, la Lazio cercherà di riprende dove ha finito. La situazione in Italia è catastrofica, ma per fortuna in famiglia stiamo tutti bene. Nessuno di noi ha contratto il virus. Serie A? No all’annullamento, dev’essere terminata. Bisogna proseguire nel rispetto di tutti. Il numero degli infetti sta diminuendo, non è questo il momento migliore per dire di annullarlo. Abbiamo passato tutti delle brutte giornate, ciò che sembrava niente è diventato una catastrofe. Ci ha colpito vedere le camionette dei militari portar via i cadaveri. Siamo come in guerra. A casa nostra rispettiamo la quarantena, usciamo solo per fare la spesa o andare in farmacia. Non conosco nessuno che si sia ammalato, se prima seguivamo le notizie per saperne di più ora le evitiamo. Vogliamo distrarre i bambini, ad esempio mi alleno con loro per mantenere la testa occupata. Le informazioni all’inizio erano sempre diverse, questo ci destabilizzò. Presto dovremo essere bravi a riprenderci la nostra vita, anche se è possibile pensare che non sarà più la stessa. Sento gli altri membri dello staff e i giocatori ogni giorno, stiamo aspettando che si ricominci. Abbiamo molto rispetto per chi ogni giorno lotta contro questo male, ma siamo anche ansiosi di tornare a vivere. Io ho un carattere forte, ma avrei sofferto moltissimo se la salute dei miei cari fosse stata compromessa. Per fortuna qui a Roma non è critico come al nord. Sarebbe un disastro per i club italiani se ci si fermasse ancora per molto. Tagliare gli stipendi ai calciatori della Lazio non sarebbe un problema, ma dobbiamo rifletterci. Non ne abbiamo parlato con i ragazzi ma lo faremo presto. Campionato? La Lazio ha giocato alla grande, la squadra è cresciuta. Venivamo dalla vittoria in Coppa Italia, e successivamente in Supercoppa. Eravamo preparati a fare bene. Quando torneremo in campo ci riproveremo, non importa quanto tempo passerà. Roma è diventata la mia seconda casa, qui sto bene anche se seguo molto volentieri la Bundesliga.”.

>>> LEGGI TUTTE LE ALTRE NOTIZIE SULLA S.S.LAZIO! <<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy