Felipe Anderson in rampa di lancio

FORMELLO – Secondo giorno di prove tattiche per mister Pioli in vista della sfida contro l’Udinese. Dopo il lungo faccia a faccia ieri con la squadra, il tecnico non ammette sbagli dopo i due ko consecutivi. Pioli può contare su un Felipe Anderson ritrovato che, vista la squalifica di Mauri,…

di redazionecittaceleste

FORMELLO – Secondo giorno di prove tattiche per mister Pioli in vista della sfida contro l’Udinese. Dopo il lungo faccia a faccia ieri con la squadra, il tecnico non ammette sbagli dopo i due ko consecutivi. Pioli può contare su un Felipe Anderson ritrovato che, vista la squalifica di Mauri, dovrebbe andare a comporre il tridente offensivo completato da Candreva e Klose. A centrocampo si viaggia verso la riconferma del tridente composto da Biglia – il Principito ha smaltito la botta presa contro il Genoa – in cabina di regia con Parolo e Cataldi ai suoi lati. In avanti per quanto riguarda i cambi si fa dura, Perea non si è allenato colpito duro in allenamento oggi ha effettuato un controllo in clinica, i medici sono molto cauti. Stesso discorso per De Vrij: “Il ragazzo sta facendo del lavoro specifico, tramite dei plantari specifici sta rispondendo bene, ma non possiamo ancora cantare vittoria”. Se l’olandese non dovesse farcela, spazio alla coppia Novaretti-Mauricio, i due sono già stati provati insieme nella sfida di allenamento contro il Villanova. Assente dal terreno di gioco Marchetti insieme ai lungodegenti Gentiletti,Lulic,Ciani,Djordjevic e Pereirinha.Contro l’Udinese in porta spazio a Berisha dal primo minuto con Marchetti che dovrebbe rentrare per la sfida interna contro il Palermo prevista per il 22 febbraio, mentre in difesa sulle fasce confermati Basta e Radu.

 

Cittaceleste.it

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy