notizie

Lulic e Dias sorridono, Biava con il pallone – VIDEO

di FEDERICO TERENZI FORMELLO – Alle ore 15,00 la truppa biancoceleste si ritrova agli ordini di miste Petkovic che però non poteva contare sui nazionali, Biglia, Hernanes, Gonzalez. Candreva, Onazi e Marchetti non hanno preso parte...

redazionecittaceleste

"di FEDERICO TERENZI

"BIAVA CON IL PALLONE – Giuseppe Biava sta forzando per recuperare. Ha preso parte alla parte atlietica della seduta, per poi proseguire con un lavoro differenziato basato su scatti ad alta velocità e uso del pallone con passaggi brevi e lunghi. Sta cercando di bruciare le tappe per tornare il prima possibile, da escludere la sua presenza nella trasferta contro la Sampdoria.

"LULIC E DIAS SORRIDONO – Buone notizie per Lulic e Dias che hanno svolto l' intera seduta, compresa la partitella finale. Salgono quindi le quotazioni su una possibile loro presenza contro la Doria. Molto porbabile vedere il brasiliano almeno in panchina, con Lulic che potrebbe addirittura candidarsi per un posto da titolare.

"MONTAGNOLA e SCATTI - Dopo un circuito atlietico, il gruppo si è spostato all' esterno del campo di gioco per effettuare degli scatti su una piccola montagnola. Poi il classico allenamento su velocità e possesso palla, 10 tocchi e poi si poteva segnare nelle porticine piccole. Petkovic ha distribuito i fratini con Mauri nel ruolo di jolly. Ecco le due formazioni schierate:

"Ciani, Konko, Dias, Ledesma, Perea, Lulic Ederson Felipe Anderson Elez

"Cana Novaretti Pereirinha Keita Vinicius Cavanda, FLoccari

"LA PARTITELLA – Sugli schudi nella partitella finale il solito Keita che dispensa slalom all' Alberto Tomba, salvo poi sbagliare un goal facile facile e scaricare la sua rabbia contro la recinzione del campo. Vincono i fratinati per 1 a 0 grazie ad un goal di Ederson. Radu e Konko scherzano in campo, mentre Keita ascolta i consigli del mister sulla sua collocazione all' interno del campo.

"QUALITA' – L' imperativo di Petkovic è sempre lo stesso: “ Voglio qualità nei passaggi, voglio che vi aiutate in campo.” Si imbestialisce quando Radu, accerchiato da tre avversari, si è trovato da solo senza che nessuno lo aiutasse per dettargli il passaggio.

Cittaceleste.it