• LE ULTIME NOTIZIE SULLA LAZIO? TUTTO IN DIRETTA SUL CANALE 85 DELLA TUA TV! TI ASPETTIAMO!

ESCLUSIVA – Priorità al rinnovo: blindate Forrest Lukaku

ESCLUSIVA – Priorità al rinnovo: blindate Forrest Lukaku

Ha deciso al galoppo la Supercoppa della Juve con l’assist per Murgia. Ora si lavora per prolungare il contratto in scadenza nel 2019

di redazionecittaceleste

ROMA – E adesso blindate di corsa Jordan, si sa mai dovesse scappare con un’altra sgommata. Più veloce della luce, Lukaku, come Bolt nel derby. I capelli lunghi non lo frenano, non fanno attrito: il belga vola e asfalta la Juve al fotofinish. Quello sprint sul fondo, la palla arretrata per Murgia, il tuffo in campo della Nord, gli occhi di tutti gonfi di lacrime non finiranno mai più. A scadere piuttosto c’è un contratto nel 2019. Ed è quello di questo terzino, pagato addirittura 6 milioni all’Ostende, ma ora pronto a triplicare il suo valore. Per questo la Lazio – secondo le nostre indiscrezioni – avrebbe già avviato i contatti col manager Raiola per il rinnovo. Ha sempre fatto così da un anno a questa parte, è il merito ad accelerare le operazioni. E Lukaku, questo prolungamento, ora se l’è davvero guadagnato.

MAGIA DI GAMBA

Dopo il rigore di Dybala la maledizione era pronta ad abbattersi di nuovo. Invece no, c’è il fulmine Lukaku a far tornare l’arcobaleno in 60 secondi. Jordan, entrato nella ripresa al 74′ al posto dello stremato Lulic, sfonda sulla fascia. Imprendibile. De Sciglio prova a contenerlo, ma il belga ormai è indomabile. Una forza della natura impetuosa, persino i laziali sembra alzarsi al rallenty sugli spalti. Il belga è più veloce di tutti, dell’avversario bianconero, superato con un tocco rapido. Assist e tutti in delirio sotto la Nord in delirio, al galoppo come la furia Jordan.

FRATELLO D’ARTE

Non è nuovo a questi scatti ubriacanti, Lukaku. Basti pensare quelli nel derby di andata di Coppa Italia quando, con le sue galoppate sulla fascia, risultò una spina nel fianco per i giallorossi e mise in scena una prestazione straordinaria. Da lì, solo conferme. L’infortunio a Firenze era stato un brutto colpo per Inzaghi, che contava di averlo in finale contro la Juventus. Quasi tre mesi dopo, da subentrato per quel maledetto ko, Jordan si è preso la rivincita in Supercoppa. Anche per la gioia del fratello Romelu: l’attaccante del Manchester United ha seguito la sfida e ha condiviso una Instagram Story del gol decisivo urlando. Incredibili le grida dall’Inghilterra: “È tuo, è tuo! Vai, Jordan, vai!”. Difficilmente, nonostante una scherzosa promessa, Jordan riuscirà a trasportare Romelu a Roma. L’importante è però che qui ci rimanga lui: CONTINUA A LEGGERE

Cittaceleste.it

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy