• SUL CAN.85 DELLA TUA TV TROVI CITTACELESTE TV - 24 ORE AL GIORNO, IN DIRETTA, PER PARLARTI DI LAZIO!

ESCLUSIVA – Barchiesi: “Derby raccapricciante, serve cambiare qualcosa”

ESCLUSIVA – Barchiesi: “Derby raccapricciante, serve cambiare qualcosa”

Ritorna la nostra rubrica dove raccogliamo i commenti dei radiocronisti Rai che seguono le gare della Lazio. Oggi parliamo ovviamente di derby…

di redazionecittaceleste

 

di Lorenzo Ottaviani

 

ROMA – Argomento scottante quest’oggi, parliamo di derby. Per parlare della stracittadina di sabato scorso abbiamo contattato in esclusiva ai nostri microfoni il giornalista Massimo Barchiesi, che si è occupato della radiocronaca del match per la Rai.

 

Quali sono i motivi di questa sconfitta?

“Semplicemente i biancocelesti non hanno giocato da derby, al contrario della Roma che ha vinto con merito. E’ stata una delusione, è mancata la grinta. I giallorossi erano entrati in campo tremolanti, con la paura di sbagliare, ma la Lazio non è stata in grado di indirizzare la gara. Ho visto un derby raccapricciante, giocato con poca determinazione. Lucas Leiva è stato un’eccezione, ci ha messo la garra dal primo al novantesimo. Purtroppo è stato uno dei pochi a salvarsi sabato”.

 

Fa rabbia ripensare all’errore di Luis Alberto, che effettua un retropassaggio ad un metro dalla porta…

“Non so cosa gli sia passato per la testa in quel momento, è stato un errore inspiegabile. Questo giocatore deve capire che serve fare la differenza in questo tipo di partite, non solo con le piccole. A questo punto, forse è un suo limite caratteriale. Quando il livello si alza, sparisce dal campo. Stessa cosa si può dire per Milinkovic, che ha fallito la prova del nove. Tutti a dire che dopo il Genoa fosse tornato, invece ieri un’altra prestazione opaca. La squadra sembra lontana parente dello scorso anno, c’è troppa sufficienza”.

 

Inzaghi dovrebbe cambiare qualcosa?

“Secondo me sì, a questo punto. Se Luis Alberto è questo che vada in panca, spazio a chi a fame. Al momento sia Correa che Caicedo sono più affamati dello spagnolo. Anche se l’ecuadoregno non è un grande realizzatore, in quesot momento può far meglio di lui”.

 

E’ stata anche la vittoria dell’esperienza di Di Francesco su Inzaghi?

“Sono due allenatori che nelle difficoltà hanno reagito in modi diversi: se l’ex-Sassuolo ha deciso di cambiare tanto, Inzaghi ha deciso di non farlo. Ha deciso di dare fiducia agli uomini che gli hanno fatto sfiorare la Champions lo scorso anno, ma forse adesso qualche cambio andrà fatto”.

 

Ora la Lazio deve ripartire già da giovedì in Europa League:

“La Lazio sa reagire dopo un derby perso, lo ha dimostrato in passato. Giovedì sarà dura, le squadre tedesche non ti regalano nulla. Poi ci sarà la Fiorentina; se Chiesa dovesse essere squalificato con la prova tv non ci sarà, il che non sarebbe male per i biancocelesti. La cosa positiva è che i ragazzi di Inzaghi si sono già tolti tre big match e la classifica tutto sommato sorride. Evidentemente però servirà un cambio di rotta con le grandi, altrimenti prima o poi lo paghi. Basta vedere com’è finita lo scorso anno con l’Inter…”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy