Cittaceleste.it
I migliori video scelti dal nostro canale

gazzanet

ESCLUSIVA – Dopo la firma anche il dopo-de Vrij: da Caio a de Ligt per l’eredità

Appena arriverà il rinnovo, Tare si lancerà alla ricerca di un degno successore... Ma con 25 milioni in mano!

redazionecittaceleste

ROMA - Non ha firmato, ma firmerà. Anche se ha preso altri due giorni di tempo per pensarci. Il rinnovo di de Vrij arriverà entro il weekend: trovato l'accordo con la Seg sulla clausola rescissoria a 25 milioni e anche sul biennale. Già perché tale andrà considerato un prolungamento sino al 2019, che però partirà da subito a 2,5 milioni a stagione. In modo tale che Stefan guadagnerà immediatamente la sua cifra da top player sino a giugno, in cambio di una firma di riconoscenza. Che altro non sarà che un eventuale indennizzo a fine stagione, qualora il Manchester dovesse far valere la sua prelazione o il Barcellona e le altre bussare a Formello per aggiudicarsi le sue prestazioni. Il colpo della Lazio c'è comunque, bisogna guardare il bicchiere mezzo pieno. Perché fra una settimana il diesse Tare potrà mettersi alla ricerca del sostituto di de Vrij con 25 milioni di badget, invece che con 4 noccioline in mano.

EREDE

Così sarà, secondo le nostre indiscrezioni. Col rinnovo precario di de Vrij, partirà immediatamente la ricerca del suo papabile erede. Già, perché la Champions a giugno potrebbe cambiare ogni scenario della permanenza dell'olandese in biancoceleste, ma al momento anche la Lazio considera quasi scontato l'addio e non può farsi trovarsi impreparata. Da fine gennaio Tare comincerà dunque a muoversi per chiudere il cerchio dei migliori candidati in difesa. Già un anno e mezzo fa era partita la caccia al nuovo centrale leader, ma ad oggi l'individuato Wallace non ha ancora fornito assolute certezze. Quindi, bisogna valutare altre scelte.

CANDIDATI

Da anni il preferito sulla lista si chiama Rodrigo Caio. Per mesi non hanno convinto le sue condizioni fisiche e il ritorno al San Paolo. Adesso però il brasiliano è tornato a mostrare il suo talento, Tare potrebbe tornare a farci più di un pensiero. Valutazione intorno ai 15 milioni, già lievitata invece più in alto quella di chi è davvero considerato in patria l'erede di de Vrij: il 18enne de Ligt dell'Ajax piace a Formello, ma costa 25 milioni. In pratica andrebbe via completamente la plusvalenza di Stefan. In picchiata invece il cartellino di Romagnoli, tifoso biancoceleste con un passato alla Roma: il Milan ci ha investito tanto, ma adesso potrebbe mollarlo. Occhio anche alle voci dalla Scozia: dal Celtic per appena 3-4 milioni può liberarsi Jozo Simunovic. Con Tare sono sempre dietro l'angolo e più probabili le sorprese sconosciute alla Milinkovic.

Cittaceleste.it

Potresti esserti perso