Cittaceleste.it
I migliori video scelti dal nostro canale

notizie

Caso Anna Frank, la Procura chiede due turni a porta chiuse. Decisione attesa per la prossima settimana

Ecco le ultime

redazionecittaceleste

AGGIORNAMENTO ORE 16:55: La Lazio ha chiesto il non luogo a procedere, in virtù del fatto di non poter rispondere del comportamento di pochi e isolati soggetti, i quali sono stati comunque già individuati e sottoposti a Daspo. La sentenza di primo grado arriverà all'inizio della prossima settimana.

AGGIORNAMENTO ORE 16:25: La Procura Federale ha chiesto due turni a porte chiuse e un'ammenda di cinquantamila euro per la Lazio.

ROMA - Oggi inizia il processo per gli adesivi di Anna Frank. A proposito di questa situazione e non solo è intervenuto ai nostri microfoni l'Avvocato della S.S. Lazio Gentile:

Cosa si aspetta dalla decisione di oggi riguardo gli adesivi di Anna Frank? "Non mi aspetto nulla, spero e basta. Difficile fare un pronostico perché la decisione arriverà in giornata".

La Lazio rischia di giocare una gara senza tifosi, quale secondo lei? "Non posso dirlo ancora, dipende quando la decisione verrà presa. Teoricamente anche oggi potrebbe accadere. In quel caso Lazio-Chievo sarebbe a rischio, ma se dovesse avvenire lunedì o martedì la sfida a rischio sarebbe quella contro l'Udinese".

Eventualmente presenterete un ricorso? "Oggi è solo il primo grado, poi c'è la possibilità di andare in appello. Staremo a vedere".

Le sue impessioni riguardo la questione dei manichini? "Non mi occupo di processi altrui, se sono stati assolti i tifosi della Lazio mi fa piacere". Nel frattempo Jerry Calà ha parlato così di Immobile: CONTINUA A LEGGERE

Potresti esserti perso