ESCLUSIVA Lazio, anche Strakosha rischia l’intervento al ginocchio… E la cessione

Il portiere albanese crea un buco in porta, va trovato di corsa un secondo

di redazionecittaceleste

di Alberto Abbate

ROMA – Piove sul bagnato in casa Lazio. Non bastava l’infortunio pensante di Luiz Felipe, che ha già iniziato la riabilitazione a Monaco e difficilmente riuscirà a tornare prima della fine del campionato. Adesso pure Strakosha finisce ai box e – secondo le nostre esclusive indiscrezioni – rischia di doversi sottoporre a un intervento al ginocchio. Sinora i problemi del portiere erano stati legati prima al Covid, poi a un leggero stiramento e la sua rabbia d’essere diventato di fatto (dietro Reina) il secondo. Ora invece il problema si fa serio. Anche perché la Lazio aveva pure pensato (in scadenza nel 2022, senza la volontà di rinnovo) di cederlo: se prima era difficile, adesso diventa praticamente impossibile a gennaio. Anzi Tare rischia di dover pure rintracciare un altro estremo difensore, a meno che Inzaghi non decida di passare gran parte del tempo con Reina prima e alle sue spalle solo Alia e Furlanetto. Il ginocchio di Strakosha è sempre più gonfio. Succedeva pure a Leiva per lo stesso motivo, così il portiere albanese starebbe pensando di sottoporsi a un intervento. Al momento rimane l’ultima delle ipotesi, secondo lo staff medico, ma il suo caso diventa sempre più grosso. E intanto, parlando del mercato della Lazio, arrivano grosse indiscrezioni: >>> “9 trattative possibili a gennaio!”<<<

Cittaceleste.it

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy