ESCLUSIVA – Ore decisive per Biglia, ma il Milan può “soffiare” Gomez

Nelle prossime ore la chiusura per il capitano, intanto i rossoneri ci provano per il Papu in gol con l’Argentina

di redazionecittaceleste

ROMA – Segna il 3-0 al 60’ della sfida fra Argentina e Singapore: un’autentica perla scagliata da appena fuori area. Sale ancora il prezzo di Alejandro Gomez per la gioia dell’Atalanta. Il Papu, al debutto con la maglia della Seleccion a 29 anni, colpisce con forza e manda il pallone in rete all’angolino basso di sinistra. Tutto mentre il suo agente Riso, a casa Milan – secondo le nostre indiscrezioni – prova a deciderne il futuro. Già a gennaio, il club rossonero aveva pensato all’argentino, adesso però è sfida con le squadre della capitale. Non solo la Roma sull’esterno orobico, ma anche la Lazio, che verrebbe doppiamente beffata da un simile colpo.

BIGLIA

L’eventuale approdo di Gomez in rossonero, infatti, taglierebbe definitivamente fuori Keita dall’affare Biglia. Nella capitale da ieri, Fassone avrebbe comunque dato il via libera all’operazione singola per il capitano biancoceleste e ora anche dell’Argentina: in campo solo un tempo, Lucas, ma quella fascia adesso starebbe spingendo Lotito a forzare un po’ di più la mano. La Lazio deve dimenticarsi 21 milioni più bonus, ma a 18 più 4 si può chiudere l’affare. E Biglia potrebbe volare direttamente a Milano per le visite mediche entro venerdì. Secondo le nostre indiscrezioni, nelle prossime ore (ma forse nemmeno oggi) andrà in scena l’incontro decisivo con Fassone. 

SGARBO

Mirabelli nel frattempo a Milano può chiudere per 20 milioni con l’Atalanta per Gomez. Ha capito che Keita nemmeno entro venerdì (ultimatum biancoceleste) dirà sì, quindi ecco la trattativa che potrebbe strappare un’altra pedina orobica. Tutto sarà più chiaro nelle prossime ore, Lotito rischia non solo di perdere i 30 milioni per Keita, ma anche un papabile sostituto: CONTINUA A LEGGERE

Cittaceleste.it

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy