La Lazio spara a salve, Zapata no: 1-0 a Bergamo

Questo il commento della gara

di redazionecittaceleste

BERGAMO – La Lazio non si riprende, a Bergamo vince l’Atalanta grazie ad un gol di Duvan Zapata nei primi minuti.

 unnamed

INIZIO THRILLER, POI LA RIPRESA

Neanche il tempo di abituarsi al freddo di Bergamo che la Lazio si ritrova sotto. Al primo minuto è Zapata a sbloccare il risultato su una dormita generale della difesa biancoceleste. Sempre il colombiano fa venire il mal di testa a Wallace, che ci impiega 20 minuti buoni per prendergli le misure. Dalla metà della prima frazione i ragazzi di Inzaghi, ispirati soprattutto da Correa, iniziano a prendere in mano il gioco e costruiscono delle buone palle gol. L’ex laziale Berisha salva prima su Immobile (12′) e poi sul colpo di testa di Milinkovic (41′), ma l’Atalanta riesce a chiudere in vantaggio dopo i primi 45 minuti.

 

ATTACCO INCONCLUDENTE

Dopo un’iniziale fiammata atalantina, il secondo tempo continua a mostrare una Lazio volenterosa nel cercare il pareggio. Manca sempre qualcosa però: Milinkovic tira alto, Immobile pure. Inzaghi tenta la mossa tattica, inserendo Lukaku per Marusic e Luis Alberto per Badelj, ma non cambia molto. I biancocelesti creano qualche pericolo, ma non abbastanza per trovare la via del gol. Ce la fanno con Acerbi al 92esimo, ma la rete viene annullata dal Var per fuorigioco millimetrico. Ancora niente vittoria, e ora è crisi. Si fa fatica a segnare, e domani il Milan potrà anche allungare.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy