• TUTTO SUL MERCATO DELLA LAZIO: DOVE? SUL CANALE 85 DELLA TUA TV! TI ASPETTIAMO!

Il mago Ciro salva la Lazio: 2-2 a Cagliari. E la Var non aiuta…

Il mago Ciro salva la Lazio: 2-2 a Cagliari. E la Var non aiuta…

Rigore negato ai biancocelesti nel primo tempo, nel secondo tempo invece Guida rivede l’azione e assegna il penalty al Cagliari. Ma Immobile alla fine regala il pareggio ai suoi.

di redazionecittaceleste

di Leonardo Mazzeo

ROMADue pesi, due misure: nella prima frazione di gioco niente Var su Immobile, nella ripresa Guida invece va a rivedere le immagini e indica il dischetto per il Cagliari. La Lazio subisce ancora un torto arbitrale, ma Ciro alla fine evita la sconfitta con un gol incredibile.

Luis Alberto

Per i primi 20′ di gioco nessuna delle due squadre riesce ad esprimersi al meglio: diversi errori di misura, c’è tanta intensità ma poca precisione. Poi la partita si accende: prima lo squillo di Luis Alberto, che al 23′ prova il tiro da fuori area. Due minuti più tardi arriva il vantaggio del Cagliari: Miangue supera Basta e mette in mezzo un cross perfetto per la testa di Han, Strakosha respinge e il pallone prima finisce sulla testa di Pavoletti, poi in porta. La Lazio si sveglia e prova a recuperare lo svantaggio. Il pareggio arriva dai piedi del solito Luis Alberto: direttamente da calcio piazzato lo spagnolo pennella un cross perfetto sul secondo palo, Leiva viene anticipato da Ceppitelli che fa autogol. 1-1 alla Sardegna Arena, e il risultato non cambia fino al duplice fischio di Guida. Da segnalare un possibile rigore negato alla Lazio al 28′: Immobile viene atterrato in area, l’arbitro non fischia e ammonisce il numero 17 per proteste.

… E ARRIVA LA VAR

Inzaghi-Lazio

Al rientro in campo, il copione sembra lo stesso della prima metà del primo tempo: né il Cagliari né la Lazio riescono a rendersi pericolose, e allora Inzaghi decide di cambiare. Dentro Felipe Anderson e Milinkovic al 19′, fuori Lukaku e Parolo. Il match in effetti cambia, ma non come voleva l’allenatore biancoceleste: al minuto 25 leggerezza di Luiz Felipe, che stende Pavoletti in area per impedirgli di raggiungere il pallone dopo averlo lasciato scorrere. Guida consulta la Var e assegna il rigore al Cagliari: Barella dal dischetto spiazza Strakosha e riporta in vantaggio il Cagliari. Inzaghi prova a lanciare dentro anche Nani per scuotere i suoi. Ma non c’è niente da fare: i padroni di casa resistono agli assalti biancocelesti. Quando sembrava tutto finito, però, ecco la magia di Immobile: colpo di tacco incredibile su assist di Felipe Anderson, la palla si alza e scavalca Cragno per il 2-2 definitivo.

Seguici anche su Facebook!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy