Cittaceleste.it
I migliori video scelti dal nostro canale

gazzanet

FIGC – Nessun presidente: arriva il commissariamento – FOTO

Questi i fatti accaduti oggi all'hotel Hilton di Fiumicino..

redazionecittaceleste

AGGIORNAMENTO ORE 19.00 - Come ampiamente previsto, anche il quarto scrutinio non ha portato all'elezione del nuovo presidente della Figc. Dato che né Sibilia né Gravina hanno raggiunto la maggioranza assoluta, adesso toccherà a Malagò nominare un commissario per prendere le redini della Federazione a titolo temporaneo.

La giornata odierna era attesissima per quanto concerne l'elezione del presidente della FIGC. L'assemblea riunitasi sin da questa mattina però non è riuscita ad eleggere un uomo in grado di guidare il calcio italiano fuori dalla crisi nella quale si trova, palesata da risultati sportivi gravemente insufficienti come la mancata partecipazione delle Nazionale ai prossimo Mondiali. Tre scrutini non sono bastati a trovare un vincitore tra Cosimo Sibilia, Michele Gravina e Damiano Tommasi. Dopo che anche la terza votazione si era conclusa con un nulla di fatto - nessuno dei candidati aveva raggiunto il 50%+1 dei consensi necessari per raggiungere la vittoria - si sarebbe dovuto tenere il ballottaggio tra i due più votati, ovvero Sibilia e Gravina. Niente di tutto questo però ha avuto luogo, poiché i rimanenti candidati non avevano comunque i numeri per raggiungere la vittoria. Ad annunciarlo è stato lo stesso Sibilia : “Non ci sono le condizioni per procedere, chiedo ai rappresentanti della Lega Dilettanti di votare scheda bianca”. Si voterà per il quarto scrutinio, ma il commissariamento è l'ipotesi più probabile: "Abbiamo fatto tutti i tentativi per fare un accordo per avere una larga condivisione - ha dichiarato Sibilia -, era un accordo con Gravina presidente. Evidentemente all'interno hanno avuto problemi, ma questo sta a significare quanto noi siamo stati responsabili

<a href="https://www.instagram.com/cittaceleste.it/" target=_Blank"> <img src="https://i.imgur.com/zCXeqYb.png" border="0"> </a>

Cittaceleste.it

Potresti esserti perso