Gravina: “Non ho salvato il calcio, ho semplicemente svolto il mio ruolo”

Le sue parole

di redazionecittaceleste

ROMA – Gabriele Gravina, attuale Presidente della FIGC, ha parlato ai microfoni di Sky. Il tema su cui si dibatteva è stato: “Gravina ha salvato il calcio?” una riflessione sull’operato dell’attuale Presidente insediatosi nel ruolo di guida della Federcalcio nel 2018. Ecco il suo pensiero, in merito alla questione: “Io non ho salvato nulla, ho solo svolto il mio ruolo con coscienza e responsabilità, chiedendo aiuto a tutti coloro che volevano dare un contributo alla tutela dell’interesse del calcio italiano, sapendo che si dovevano mandare diversi rispetto al semplice giocare a calcio. Dovevamo toccare la sensibilità di chi ci seguiva. Agito con fermezza? Abbiamo agito con grande determinazione, in alcuni momenti avevo intuito che si organizzavano correnti di pensiero che miravano a bloccare la bellezza del nostro mondo soltanto perché altre attività erano state bloccate. Senza capire la complessità del mondo del calcio, che va oltre l’aspetto semplicistico del dato economico”. E intanto, parlando del mercato della Lazio, arrivano grosse indiscrezioni: >>> “9 trattative possibili a gennaio!”<<<

Notizie Lazio – Parla Gravina
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy