Gullit visita Formello: “Un onore essere qui. De Vrij? Sono contento che stia facendo bene alla Lazio”

di redazionecittaceleste

ROMA – Un ospite eccezionale al Centro Sportivo di Formello. Ruud Gullit ha visitato quest’oggi il quartier generale biancoceleste ed è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel: “Sono a Formello per la prima volta: è un bel Centro Sportivo. La Lazio sta lavorando tanto per il futuro, è un onore essere qui. Il calcio italiano offre sempre gioco di qualità, ma ora il top è rappresentato dal calcio europeo. Il calcio italiano sta vivendo un momento difficile, gli stadi sono vecchi ed i tifosi tendono a non venire allo stadio. Ricordo che, invece, in passato ogni stadio era sempre pieno. Nella Serie A, però, vi è sempre una mentalità vincente. Il Settore Giovanile è molto importante per un Club. In Olanda i ragazzi di 16-17 anni sono richiesti in tutta Europa per andare. I calciatori, però, devono giocare inizialmente in prima squadra per acquisire un po’ di esperienza e poi andare all’estero. Hoedt è arrivato alla Lazio dall’AZ ed ha vissuto un’esperienza diversa da quella olandese. È un buon difensore. De Vrij, invece, è un giocatore che sa anche impostare: è importante avere un difensore così forte in modo tale da poter vantare delle fondamenta solide. Sono felice che stia facendo bene alla Lazio. Avere i giovani è importante, ma spesso le Società non hanno pazienza e ricorrono a grandi spese per essere sicuri del rendimento. L’accademia, in tal senso, è molto importante: i giovani rappresentano il futuro. La Lazio sta facendo molto bene: l’ho vista giocare contro il Vitesse ed ha fatto una buona partita raccogliendo anche un po’ di fortuna. Gli olandesi avranno fatto sicuramente esperienza, dovevano essere sicuramente più cinici”. Nel frattempo de Vrij ha festeggiato i tre punti sui social >>> CONTINUA A LEGGERE

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy