Nicchi: “Siamo vicini alla perfezione”, e sulle donne…

Queste le parole del presidente dell’AIA

di redazionecittaceleste

ROMA – Nella conferenza stampa di oggi a Coverciano, il presidente dell’AIA Marcello Nicchi ha parlato del Var e di altri temi del mondo arbitrale: “Stiamo lavorando bene. La perfezione è difficile da raggiungere, però ci siamo molto vicini. Ci sono grandi aspettative perché il nostro calcio sta riemergendo in modo evidente, e i nostri arbitri sono pronti”.

“Siamo all’opera anche per portare la Var in Serie B, che per il momento sarà solo offline. Se ci saranno le strutture, dal girone di ritorno sarà utilizzata anche nel campionato cadetto. Sarà importante anche la futura organizzazione di una centrale Var a Coverciano”.

LE NUOVE REGOLE

“Con l’introduzione della circolare n.1 si punterà a un gioco sempre più veloce in cui, nelle intenzioni, ci sarà sempre meno spazio per le proteste. Non si potrà più bluffare”.

ARBITRI FEMMINILI

“Il movimento femminile sta crescendo. Già adesso arbitrano in Italia più di 1600 donne: l’obiettivo è vedere entro 2-3 anni un direttore di gara donna arbitrare nei nostri massimi campionati”. Nel frattempo, per tutti i fanta-allenatori lettori di Cittaceleste.it, è pronta un’esperienza pazzesca… con in palio un montepremi complessivo da 250mila euro e… un JAGUAR F-PACE! >>> SCOPRI DI PIU’

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy