Cittaceleste.it
I migliori video scelti dal nostro canale

gazzanet

Keita, una maglia da titolare per avvicinare il rinnovo?

di Simone Cesarei ROMA- Keita Balde è stato finora determinante nella stagione della Lazio, partendo sia nell’undici titolare che dalla panchina. 8 gol e 3 assist è il suo bottino fin qui in campionato, un bottino che ha permesso ai...

cittacelesteredazione

di Simone Cesarei

ROMA- Keita Balde è stato finora determinante nella stagione della Lazio, partendo sia nell'undici titolare che dalla panchina. 8 gol e 3 assist è il suo bottino fin qui in campionato, un bottino che ha permesso ai biancocelesti di conquistare il quarto posto in classifica. Il futuro del senegalese è tuttavia in bilico: le sue prestazioni non sono infatti passate inosservate e sono molti i top club, sia italiani che europei, che vorrebbero acquistare il cartellino di Balde già dalla prossima sessione di calciomercato, allettati da quel contratto in scadenza nel 2018 che Lotito sta facendo carte false pur di rinnovare. Il presidente biancoceleste, spinto dall'incessante pressing di Simone Inzaghi, ha offerto al senegalese un rinnovo pluriennale con uno stipendio pari a un milione e mezzo, proposta che non ha lasciato indifferente il giocatore. Quando i giochi sembravano chiusi e il divorzio dalla Lazio inevitabile infatti, ecco che Keita e i biancocelesti si sono riavvicinati, spinti sia dall'elevata valutazione del cartellino di Keita, per il quale Lotito non chiede meno di 30 milioni, sia dalle deludenti offerte fin qui arrivate al giocatore, che puntava a lasciare la Lazio per un top club europeo. Importantissimo in questo senso è il lavoro che il tecnico biancoceleste Simone Inzaghi sta facendo con Keita, elogiandolo pubblicamente e spronandolo ad ogni allenamento, facendolo sentire parte integrante del progetto Lazio. Inzaghino ha grande stima di Keita fin da quando lo allenava in Primavera, l'ha cresciuto e fatto diventare il giocatore che è e questo tipo di riconoscenza non può rimanere inascoltata. L'allenatore laziale sa benissimo che sono giorni fondamentali per il rinnovo del suo pupillo, ed ecco che, dopo il colloquio a Formello andato in scena in settimana con Lotito e il giocatore, ora lo sgancia da titolare nella sfida di questo pomeriggio contro il Palermo, per fargli sentire la sua stima, per fargli capire quanto è realmente importante per questa squadra. Ora sta a Keita recepire il messaggio e decidere il suo futuro, sperando che si tinga ancora di biancoceleste.

Cittaceleste.it

Potresti esserti perso