Cittaceleste.it
I migliori video scelti dal nostro canale

gazzanet

Lazio-de Vrij, Uniti o United

Il Manchester aveva un diritto di prelazione ancora valido, Stefan potrebbe firmare il rinnovo con la Champions in mano

redazionecittaceleste

"ROMA - Nessun limite alla De Vrij provvidenza. Anzi, l'olandese precisa: «Sky is the limit». E il cielo al momento è tutto biancoceleste. Nonostante Stefan non abbia dato il proprio consenso al prolungamento, nonostante non abbia ceduto alle preghiere dei compagni nello spogliatoio, nonostante sia già libero – qualora voglia – di firmare con qualunque altro club. Per questo la Lazio ci credeva prima di Natale, ma incredibilmente può crederci ancora. Senza slancio alcuno d''ottimismo pubblico, per carità. E' bastato già scottarsi con Biglia. La situazione fra l'argentino e il difensore però è completamente diversa, de Vrij si sente molto più in debito con la società che lo ha lanciato, aspettato e pagato per un anno intero ai box. Tra l'altro Lotito gli aveva offerto il rinnovo proprio mentre era in piena convalescenza: da uno che raramente fa gesti così, è difficile dimenticarli. Eppure de Vrij non ha nemmeno scordato un accordo col presidente secondo cui già doveva essere lontano da Roma prima dell'inizio di questo campionato. Le cessioni di Keita e Biglia e proposte scadenti hanno stravolto quel piano che sembrava scontato.

"PRELAZIONE

"Si era promesso allo United ormai un anno e mezzo fa, ma poi a giugno scorso Mourinho lo ha tradito. Eppure de Vrij aspetta ancora lo Special One o qualcosa di simile. Interpretando lo slancio social diversamente, l'ambizione di Stefan, a parametro zero, non ha orizzonte: «Sky is the limit», scrive dall'immensità della Burj Khalifa, la torre più alta del mondo. Per riflettere è in vacanza a Dubai, Tare dice mai dire mai, eppure la testa di de Vrij sembra già volare con le ali. Nessuna risposta all'ultima offerta da quasi tre milioni di Lotito subito dopo Natale, questo lungo tergiversare non è casuale. L'olandese non ha ancora alcun accordo con un'altra società, ha rifiutato il Milan, non ha risposto all'Inter e nemmeno alla Juve. Perché la verità è che de Vrij, se dovesse salutare Formello, vorrebbe evitare di ritrovarsi il prossimo campionato contro i suoi compagni, piuttosto meglio provare una nuova esperienza big fuori dall'Italia. Liverpool e Atletico la scorsa estate avevano formulato offerte al ribasso, rifiutate dal club biancoceleste. Ma è lo stesso de Vrij a sperare in un salto ancora più in alto.

"ESTERO

"Non se ne parla più molto dello United, che non aveva creduto nella totale ripresa fisica del giocatore lo scorso giugno. Adesso però i Red Devils potrebbero tornare a far valere la propria prelazione. Valida per due anni, conosciuta persino dalla Lazio: nel 2016 era stata concessa – tramite anche l'agente Mendes, in accordo con la Seg, scrive IlMessaggero - per far cassa a suon di milioni. Invece adesso il Manchester United potrebbe ricevere il cartellino di de Vrij senza nemmeno aprire il portafogli. Stefan aspetta Mourinho o una controffensiva del Barcellona. Non ha fretta, può pure vedere dove arriverà la Lazio. Con la Champions in mano anche le quotazioni di firma di de Vrij potrebbero risalire ad almeno tre metri sopra il cielo.

"Cittaceleste.it

Potresti esserti perso