Cittaceleste.it
I migliori video scelti dal nostro canale

gazzanet

Primo rinforzo confermato: Caceres arriva dopo la Befana

Affronterà ancora il Napoli col Verona, poi raggiungerà la Lazio durante la sosta

redazionecittaceleste

"di Lorenzo Ottaviani

ROMA - Vede Napoli e poi si trasferisce alla Lazio. E' ratificato da settembre l'accordo col presidente Setti, quando l'amico Lotito non aveva un posto da extracomunitario libero per tesserarlo. Adesso che è in Italia da quattro mesi, ecco le modalità del nuovo sbarco a Roma: Caceres disputerà ancora la prima giornata del girone di ritorno col Veron il sei gennaio, cercherà di fermare Sarri nella lotta Scudetto. Poi abbraccerà Inzaghi e i compagni durante la sosta a Formello. Nessuna colpo di scena: dopo il rodaggio in Veneto, l'uruguagio sarà il primo rinforzo per la difesa. Sarà abile e arruolabile il 21 gennaio per la sfida casalinga col Chievo, il recupero con l'Udinese e soprattutto col Milan, battuto nella penultima giornata con un'altra prestazione d'applausi. Il cammino di Martin col Verona è andato in crescendo con ottimi risultati sopratutto nelle ultime gare: due gol all'attivo, contro Bologna e Spal, in 12 presenze. Diverse da terzino (destro e persino sinistro) e due da centrale. Ecco un altro jolly per Inzaghi, il sostituto di Hoedt in ritardo. Sembrava un “favore” all'agente Lippi, invece l'innesto tornerà più che utile per il resto degli impegni stagionali. Infortuni permettendo: nelle visite mediche, tenute a Roma in gran segreto prima del “parcheggio” a Verona, c'erano delle perplessità. Caceres verrà ricontrollato - chiosa IlMessaggero - ma ora parla per lui la continuità.

Cittaceleste.it