Cittaceleste.it
I migliori video scelti dal nostro canale

gazzanet

Benvenuto alla Lazio Caceres, l’uomo giusto al momento giusto

ROMA – Martin Caceres oggi sbarca nella Capitale, per la seconda volta. Il matrimonio con la Lazio infatti si è già consumato ad agosto con le visite mediche, ma per una questione burocratica – il club capitolino non poteva occupare...

redazionecittaceleste

ROMA - Martin Caceres oggi sbarca nella Capitale, per la seconda volta. Il matrimonio con la Lazio infatti si è già consumato ad agosto con le visite mediche, ma per una questione burocratica - il club capitolino non poteva occupare l'unico posto da extracomunitario disponibile - l'uruguaiano è stato parcheggiato in Veneto quattro mesi. Caceres è un giocatore di esperienza che in carriera ha vinto tanto, ma non pensiate che sia arrivato alla corte di Inzaghi per godersi il sole romano dopo anni trascorsi al Nord d'Italia. Il suo girone d'andata - come riporta Il Messaggero - è da applausi e non ha intenzione di fermarsi fino a maggio. Tredici partite giocate su diciannove, una sicurezza nella retroguardia del Verona che senza di lui ha sempre faticato più del dovuto a trovare equilibrio e solidità. All'occorrenza, fa anche l'attaccante: lo testimoniano le tre marcature ma anche i costanti pericoli creati agli avversari. El Pelado vuole prendersi in mano la difesa ballerina biancoceleste già alla ripresa contro il Chievo, vista l'assenza per squalifica di Radu. Senza dimenticare il doppio confronto a breve con il Milan, che in estate ha "scartato" Caceres dopo le visite mediche. L'uruguaiano è pronto a far rimpiangere i rossoneri della scelta, magari lasciando il segno come nel 2012, quando con un gol li eliminò dalla Coppa Italia. L'uomo giusto al momento giusto, benvenuto alla Lazio. Intanto Caceres sta pensando anche alla sua vita da imprenditore: CONTINUA A LEGGERE

Potresti esserti perso