Calcio, le principali notizie di oggi: analisi dei quotidiani sportivi

Ecco le principali notizie calcistiche di oggi 11 febbraio 2021.

di redazionecittaceleste

ROMA – Ecco le principali notizie calcistiche di oggi 11 febbraio 2021.

COPPA ITALIA – Sarà Juventus-Atalanta al finale di Coppa Italia 2020/2021, le due compagini animeranno lo stadio Olimpico di Roma il prossimo 19 maggio. I bianconeri hanno fatto festa due giorni fa, ieri è stato il turno della Dea che tra le mura amiche batte senza troppi patemi il Napoli per 3-1. “Juve, c’è la Dea” titola in apertura Tuttosport; “In finale c’è il Gasp” scrive invece La Gazzetta dello Sport nel trafiletto laterale.

CONTE/AGNELLI – Fanno ancora discutere quelle che molti hanno definito le immagini della vergogna, la lite tra Antonio Conte ed Andrea Agnelli ha gettato una nuova immagine infame del calcio ed nostro calcio. Le prime pagine odierne alimentano ancora l’accaduto: “Il mio miglior nemico” apre oggi La Gazzetta dello Sport; “Dalla stella alle stalle” Tuttosport; più nel merito il Corriere dello Sport che sottolinea in apertura che sul referto non ci sono riferimenti alla lite, l’arbitro non ha visto nulla “Conte-Agelli, referto bianco” il titolo.

DONNARUMMA – In casa Milan è ancora apertissimo il caso Gigio Donnarumma, il portierone rossonero è in trattativa con il club per il rinnovo ma l’intesa ancora non c’è. La Rosea tratta il tema oggi ed in prima pagina scrive: “Rebus Gigio”. Il Milan offre un nuovo quinquennale, il giocatore vuole firmare per soli due anni.

GAZIDIS – Sull’edizione odierna di Tuttosport è possibile leggere un’intervista esclusiva all’AD del Milan, Gazidis. In prima pagina leggiamo un frammento: “Rangnick? Macché, viva Pioli al Milan!”.

GATTUSO – La sconfitta di cui sopra del Napoli contro l’Atalanta fa sfumare, al Napoli, la finale di Coppa Italia. Torna a traballare la panchina di Rino Gattuso, il Corriere dello Sport odierno apre proprio con questa notizia.

ACERBI – E l’edizione romana del CorSport, invece, apre esaltante il difensore della Lazio Francesco Acerbi “Vale un muro” il titolo. Il neo 33enne domenica sera dovrà inibire Romelu Lukaku.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy