notizie

CDS – Lazio, il derby sorride ancora

Un’onda lunga, e alta, partita il pomeriggio della Coppa Italia. La Lazio ci fa il surf sopra, la Roma ci affonda dentro. Anche allora, come ieri sera, il derby iniziava alle 18 e anche stavolta, come allora, l’ha vinto la Lazio....

redazionecittaceleste

Un’onda lunga, e alta, partita il pomeriggio della Coppa Italia. La Lazio ci fa il surf sopra, la Roma ci affonda dentro. Anche allora, come ieri sera, il derby iniziava alle 18 e anche stavolta, come allora, l’ha vinto la Lazio. Questi erano ragazzini, categoria Allievi, classe ‘96 e ‘97, ma in campo c’era lo stesso senso del derby, nel primo tempo forse anche la stessa tensione, la stessa paura di perdere. Era la prima partita del girone delle finali a 8 per lo scudetto degli Allievi. In campionato, il bilancio fra Simone Inzaghi e Sandro Tovalieri, tutt’e due ex centravanti di Lazio, il primo, e Roma, il secondo, e ora allenatori dei ragazzini, era pari. Ieri Inzaghino l’ha portato a suo favore con pieno merito: la Roma ha manovrato, ma la Lazio è stata molto più pericolosa. Non solo, se la Roma ha chiuso il primo tempo sullo 0-0 e se ha subìto solo tre gol nella ripresa è stato per le parate di Gabriele Marchegiani, figlio dell’ex portiere della Lazio e del Torino. Ha salvato su Tounkara, Costalunga (punizione sotto la barriera) e Palombi nel primo tempo, su Ferrara nella ripresa, ma solo dopo l’uno a zero della Lazio. Luca Marchegiani era in tribuna, insieme a Roberto Muzzi, ex vice di Andreazzoli e padre di Nicholas: un portiere padre di portiere e un attaccante padre di attaccante.

Corriere dello Sport

Potresti esserti perso