CDS Primavera – Bollini alle final eight da primo: tris al Bari

Il primo tiro del Bari è arrivato allo scadere, ma a quel punto la Lazio aveva già le braccia al cielo e la testa alle finali. Finisce il campionato, e la squadra di Alberto Bollini conquista primo posto e final eight in grande stile: battendo all’ultima giornata il Bari 3-0.…

di redazionecittaceleste

Il primo tiro del Bari è arrivato allo scadere, ma a quel punto la Lazio aveva già le braccia al cielo e la testa alle finali. Finisce il campionato, e la squadra di Alberto Bollini conquista primo posto e final eight in grande stile: battendo all’ultima giornata il Bari 3-0. Prevedibile? Forse, ma tant’è. Oltretutto i biancocelesti chiudono questa parte di stagione con l’ottavo successo consecutivo, non è poco. Il primo tempo è sciapo. Guerrieri prende il posto di Strakosha (infortunato) e di occasioni rilevanti non ce ne sono. La prima occasione è targata Lazio, ovviamente. Al 9’ Tounkara carica il tiro ma è sul portiere Vicino che respinge. Ancora Lazio al 19’, questa volta Cataldi da due passi spara troppo largo. Ma, come si dice, il gol è nell’aria. Al 20’ lo stesso Cataldi pennella un cross che diventa un tiro imprendibile per numero uno barese e questo vale l’1-0. Festa grande alla corte delle aquile, che adesso giocano in scioltezza. Senza creare né rischiare, semplicemente. Il raddoppio comunque arriva al 40’ Pace da fuori area mira l’angolo basso e fa centro per la seconda volta.
Nel secondo tempo la gara resta non-viva, cioè: la squadra di Bollini controlla e il Bari abbozza, tanto non ha nulla prendere. E a parte un conclusione di Antic dopo 3’, una conclusione di Tounkara al 5’ e un palo di Tounkara al 13’, il match è un susseguirsi di giocare a centrocampo e cambi. Poi Tounkara al 33’ chiude il match. Poi arriva il primo tiro del Bari. Ma in fondo questo è solo un dettaglio.

Corriere dello Sport

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy