notizie

IL TEMPO – Mauri: «Pago perché amico di Zamperini»

(IL TEMPO) | Sperava di giocare già domenica contro la Fiorentina, la squalifica allungata da 6 a 9 mesi è stata una mazzata che ha convinto Stefano Mauri, ieri mattina, a scrivere un messaggio sul suo blog: «Dopo il carcere,...

redazionecittaceleste

(IL TEMPO) | Sperava di giocare già domenica contro la Fiorentina, la squalifica allungata da 6 a 9 mesi è stata una mazzata che ha convinto Stefano Mauri, ieri mattina, a scrivere un messaggio sul suo blog: «Dopo il carcere, gli arresti domiciliari, le accuse di illecito sportivo e divieto di scommesse, dopo due gradi davanti alla giustizia sportiva, pago 9 mesi di squalifica per il mio rapporto di amicizia con Alessandro Zamperini si legge . Confido nel Tnas…per una decisione rapida, che finalmente possa permettermi di tornare in campo a guidare i miei compagni e la mia Lazio». Al momento Mauri è squalificato fino al prossimo 2 maggio. La caccia allo sconto di pena sarà veloce, ma non velocissima, se è vero che per rivolgersi al Tnas il capitano biancoceleste deve attendere le motivazioni della sentenza della Corte di giustizia federale: ci vorranno dai 20 ai 30 giorni. Il ricorso potrebbe essere discusso di fronte al Tnas nel giro di 45 60 giorni. Anche la Lazio è in attesa: lo stesso club, punito con 50 mila euro di ammenda, potrebbe decidere di andare al Tnas: più che un tentativo di riduzione della multa, sarebbe un modo per affiancare il capitano nella battaglia legale.

Cittaceleste.it

Potresti esserti perso