notizie

IL MESSAGGERO – Sognando lo sgambetto

IL MESSAGGERO Per la nostra amatissima Lazio due brutte gatte da pelare nel giro di pochi giorni. Oggi in campionato i bianconeri, con la formazione vera, non quella rimaneggiata che ha perso coi cugini, cercheranno di vincere la 13a gara di fila...

redazionecittaceleste

IL MESSAGGERO

Per la nostra amatissima Lazio due brutte gatte da pelare nel giro di pochi giorni. Oggi in campionato i bianconeri, con la formazione vera, non quella rimaneggiata che ha perso coi cugini, cercheranno di vincere la 13a gara di fila in campionato. Visti i precedenti in Supercoppa e all’andata, dove ci hanno rifilato due poker, c’è poco da stare allegri. Certo, ora con Reja la squadra è più quadrata, ma abbiamo tante assenze e il team di Conte è un rullo compressore, c’è poco da sperare. Certo se Candreva, Hernanes e Klose pescassero il jolly, potremmo provare a fare lo sgambetto alla capolista. Io personalmente penso alla Lazio, non all’eventuale favore che faremmo ai giallorossi. Non ho dubbi sulla vittoria dello scudetto da parte dei bianconeri e se la Roma si dovesse inutilmente affannare fino in fondo, non mi dispiacerebbe. Mi preoccupa anche la partita di coppa Italia, col Napoli. La squadra di Higuain è superiore e al San Paolo sia la tradizione, che la dea bendata, ci sono stati spesso ostili. Servirebbe un colpo di scena. In caso di vittoria potremmo prendere la residenza all’Olimpico e munirci di cardiotonici. Tre derby, uno dietro l’altro, più che un evento storico, rappresenterebbero quasi una tortura. (Clemente Mimun)

Potresti esserti perso