Lazio, ballottaggio in difesa: Patric o Musacchio contro i nerazzurri?

Inzaghi dovrà sciogliere il ballottaggio

di redazionecittaceleste
Notizie Lazio: Patric Gabarron

ROMA – Sono scattate ieri le prove tattiche anti Inter, la Lazio dopo un giorno di riposo concesso da Inzaghi si è ritrovata in quel di Formello per preparare il big match della notte di San Valentino: domenica sera i biancocelesti sono attesi da Conte a San Siro, gara valida per la terza giornata di ritorno della Serie A Tim. C’è chi parla già di match della svolta, tra chi sogna il successo per puntare – come lo scorso anno – titolo e chi predica la calma. Vada come vada, l’obiettivo annunciato della Lazio era e rimane il quarto posto: ottenere la seconda qualificazione in Champions League consecutiva comporterebbe un evidente sviluppo progettuale per il club di Claudio Lotito.

Sono poche le indicazioni tattiche già emergenti, mancano ancore tre giorni alla partita. Possiamo già parlare, però, di un ballottaggio apertissimo in difesa tra Patric e Mateo Musacchio: il primo ha preso parte alla festante vittoria sull’Atalanta – sostituito poi al 37′ poiché ammonito – il secondo è partito dal primo minuto nell’ambito dell’1-0 interno contro il Cagliari di Di Francesco. In vista di domenica, mister Inzaghi dovrà sciogliere il dubbio, un dubbio che probabilmente porterà con sé fino alla rifinitura tattica della vigilia. Per il resto non ci sono pensieri amletici e l’11 sarà composto, grossomodo, dagli stessi interpreti che hanno battuto l’Atalanta prima ed il Cagliari poi. Piccolo allarme per Luis Alberto che ieri ha lasciato anzitempo la seduta, ma non dovrebbe celarsi nulla di preoccupante dietro questo fatto. Solo precauzione. Attenzione particolare verrà dedicata, da Simone, alle fasce: lo spiega anche l’edizione odierna de Il Messaggero. Magna pars dei pericoli nerazzurri arrivano da lì e la Lazio proverà ad inibire le ali contiane. In tal senso è quasi certa la conferma di Marusic – che dovrà bloccare il fortissimo Hakimi – sulla fascia sinistra. Nonostante i recuperi di Lulic e Fares, Inzaghi si affiderà ancora al montengrino che è in forma straordinaria.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy