Mercato Lazio – Ag. Muriqi: “Ritorno al Fenerbahce? Non parlo di cose che non esistono”

L’agente di Muriqi chiude al ritorno in Turchia

di redazionecittaceleste

ROMA – Ambientamento complicato, tanta sfortuna tra infortuni e Coronavirus: l’avventura italiana di Vedat Muriqi sta andando malino. E c’è già chi lo ha etichetta come acquisto flop al netto dei tantissimi soldi investiti dalla Lazio per accaparrarsene le prestazioni. C’è tutto il tempo per recuperare e rifarsi, ma il centravanti kosovaro dovrà dare il massimo ed applicarsi per accelerare il suo inserimento nel mondo Lazio. Nel frattempo, al netto delle sue brutte prestazioni, sono iniziate a circolare voci di un suo possibile ritorno imminente in Turchia, neanche fosse un pacco Amazon del quale si può chiedere il reso. La notizia, irrealistica ad una prima lettura, ha incontrato il commento di Haluk Canatar – agente di Vedat Muriqi:

“Non esiste una cosa del genere al momento. Non parlo di qualcosa non esiste, e non sto nascondendo nulla. Vedat ha avuto un infortunio e dopo 35 giorni di lavoro per recuperare è risultato positivo al COVID-19. Non ha potuto fare la preparazione atletico con la Lazio.  Tutti continuano a chiedermi se la Lazio lo venderà e se quindi tornerà al Fenernache, io rispondo sempre “NO” a queste domande, ma poi i giornali lo scrivono di nuovo dopo 3 giorni”. Così l’agente del giocatore ha parlato ai microfoni del portale turco FotoMac. Niente da fare quindi, Muriqi resta ed ha 6 mesi per convincere Inzaghi e far cambiare idea a chi lo critica. Il Pirata, salpando tra le complicate acque romane, deve prendersi la Lazio. E intanto, parlando del mercato della Lazio, arrivano grosse indiscrezioni: >>> “9 trattative possibili a gennaio!”<<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy