Radu, nato romeno e diventato romano: il derby per centrare altri record

Radu, venerdì contro la Roma per altri record

di redazionecittaceleste

ROMA – Nato romeno, diventato romano e laziale. Stefan Radu rappresenta, ad oggi, tutto il meglio della lazialità contemporanea: una storia d’amore lunga 13 anni, fatta di alti e bassi, di momenti esaltanti ed altri da dimenticare, di liti – perché che amore sarebbe altrimenti – di presunti adii ed abbracci di riconciliazione volti a rinsaldare ancora di più un legame inossidabile. In quel di Parma, domenica scorsa, Stefan ha scritto un bel pezzo di storia laziale: con 322, è il giocatore della Lazio con più presenze – in Serie A – nella storia del club. Il record totale è in mano a Giuseppe Favalli (401 presenze con la Lazio in tutte le competizioni) sommando alla Serie A anche Coppa Italia, Supercoppa Italiana, Europa League e Champions League, Radu tocca quota 394. Favalli è sole 7 lunghezze.

Notizie Lazio: Stefan Radu
Notizie Lazio: Stefan Radu

Ma la storia di un laziale si percorre anche dai derby che ha giocato: 19 da titolare (9 persi, 4 vinti, 6 pareggiati) altri 10 li ha visti dalla panchina o dalla tribuna per infortunio o squalifica. Insomma, nessuno più di lui sa che cosa sia il derby della capitale, alcuni lo hanno fatto impazzire di gioia altri impazzire di disperazione, ma quel che conta è l’abitudine a quelle emozioni forti che la stracittadina porta con sé. Tutte cose che serviranno venerdì, quando scenderà in campo dal primo minuto per il suo 20esimo derby romano da titolare. Ma 20 volte non bastano, titola l’edizione odierna del Corriere dello Sport, perché Radu ha nel mirino anche alcuni obiettivi legati ai derby: nel mirino c’è Aldair, lo straniero con più presenze (22) nella storia dei derby di Roma. Domani sarà la ventesima volta di Stefan, il derby di ritorno potrebbe rappresentare la 21esima. E poi chissà, magari il tabellone della Coppa Italia incrocerà l’Aquila al Lupo ancora una volta, e sarà l’occasione per fare 22 e/o 23 (possibile incrocio in semifinale). In Coppa Italia, già, dove Radu ha vinto il derby più bello di sempre. Lui c’era. Tanto per cambiare. >>> Nel frattempo, parlando di Lazio, ci sono anche altre notizie importanti che stanno arrivando proprio in questi minuti <<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy