notizie

Serie A /Derby alla Juve, Inter corsara. Oggi in campo

TURIN, ITALY - OCTOBER 02: Massimiliano Allegri, Head Coach of Juventus gives their team instructions during the Serie A match between Torino FC v Juventus at Stadio Olimpico di Torino on October 02, 2021 in Turin, Italy. (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)

Come sta andando la giornata di Serie A

redazionecittaceleste

Indicazioni importanti dalle partite del sabato che hanno costituito l'inizio di questa settima giornata di Serie A Tim. Turno che, lo ricordiamo, è iniziato già venerdì sera con l'1-1 tra Cagliari e Venezia. Nel match delle 15, ieri pomeriggio, subito una sorpresa: la Salernitana ottiene la sua prima vittoria in campionato. Gli uomini di Castori, tra le proprie mura amiche, superano di misura il Genoa di Ballardini: è bastato un colpo di testa di Duric da calcio d'angolo per l'1-0 finale ed i tre punti in classifica.

Alle 18 è andato di scena il derby della mole, il derby di Torino, Torino-Juventus. Una stracittadina combattuta ed equilibrata, uno delle più tese da un po' di anni a questa parte. Il Toro, come nel carattere del suo allenatore, è stato in gara fino alla fine ed ha anche avuto diverse chance per fare male, ma alla fine è venuta fuori la qualità della Juve. Ed è venuta fuori tramite i piedi di Manuel Locatelli: è il mediano a siglare lo 0-1 finale con un tiro di piatto precisissimo dal limite dell'area. Palo scheggiato e gol, nulla ha potuto Milinkovic-Savic. È festa Allegri: vittoria e 11 punti in classifica - come la Lazio - ha risalita bianconera è iniziata? Chi non ha iniziato, ma sta continuando, è invece l'Inter di Inzaghi. I campioni d'Italia soffrono non poco sul campo del Sassuolo: la squadra di Dionisi gioca benissimo per un'ora e trova il vantaggio con un calcio di rigore di Domenico Berardi guadagnato da un Boga in forma smagliante. Il demerito degli emiliani è non aver trovato il secondo gol, un margine che lascia spazio alla rimonta nerazzurra firmata Dzeko: pareggio di testa dopo pochi secondi dal suo ingresso, sorpasso su rigore - guadagnato dallo stesso Dzeko - trasformato da Lautaro Martinez.

Le gare di oggi

Verona-Spezia h 15

Sampdoria-Udinese h 15

Fiorentina-Napoli h 18

Roma-Empoli h 18

Atalanta-Milan h 20:45