• TUTTO SUL MERCATO DELLA LAZIO: DOVE? SUL CANALE 85 DELLA TUA TV! TI ASPETTIAMO!

Correa-Caicedo, c’è di nuovo un posto per due

Correa-Caicedo, c’è di nuovo un posto per due

Ballottaggio dell’antivigilia fra i due attaccanti al fianco d’Immobile. Ciro non vuole riposare, così l’argentino spera in quanto eroe di San Siro. L’ecudoregno però potrebbe essere utile con la Samp dal punto di vista tattico

di redazionecittaceleste

ROMA – Ballottaggio fra Correa e Caicedo al fianco d’Immobile. Ciro non vuole riposare, così l’argentino spera in quanto eroe di San Siro. L’ecudoregno però potrebbe essere utile con la Samp dal punto di vista tattico.

Uno ha spaccato l’ultima partita, l’altro l’ha congelata. Correa e Caicedo è già la sfida dell’antivigilia di domenica. A Marassi ci sarà posto di nuovo per uno dei due attaccanti, ma non ha ancora deciso Inzaghi. Joaquin sembra in vantaggio, è l’eroe di San Siro e finalmente dopo quattro mesi e mezzo si è sbloccato. Ha ritrovato il gol ed è stato decisivo, ha insistito sino a quando Reina non ha smesso d’oscurargli lo specchio. Correa merita la conferma per la cattiveria e lo spirito, perché con la Samp – da ex – vuole lasciare di nuovo a tutti i costi il suo zampino. Non solo: in Serie A rimangono i suoi miseri tre centri, vuole salire almeno a 4 a Marassi.

L’ALTRO
Si preannuncia comunque un’altra staffetta, poco importa chi partirà dalla panchina. Caicedo non ha mai fatto una smorfia né messo fuori posto una parola. Entra e graffia, è una Pantera. Peccato che in Coppa gli abbia negato il raddoppio Reina, rimane pure qualche dubbio su una sua caduta in area. Felipao comunque può essere persino più utile di Correa domenica, sarà fondamentale coi forti centrali doriani fare di continuo la sponda. Inzaghi valuta, Caicedo nel 2019 è il bomber assoluto, dunque una garanzia. Dispiace solo che, contro il Chievo, non abbia tenuto la Lazio in Champions l’ultima sua firma.

Cittaceleste.it

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy