• TUTTO SUL MERCATO DELLA LAZIO: DOVE? SUL CANALE 85 DELLA TUA TV! TI ASPETTIAMO!

L’AVVERSARIO – Il Milan, una squadra con i Diavoli nell’armadio

L’AVVERSARIO – Il Milan, una squadra con i Diavoli nell’armadio

Il Milan è in crisi totale e alla ricerca di nuova identità, ma attenzione al tabù San Siro…

di redazionecittaceleste

Di Giovanni Manco

ROMA – Pensi al Milan e ti viene in mente il meglio che il calcio abbia mai sfornato nella sua storia. Sarà forse per questo che i tifosi rossoneri vivono con profondo sgomento questa fase di transizione: tra bilanci in rosso e squadra in nero, la Milano rossonera sta cercando di tornare ai vertici del calcio italiano. I tentativi, per ora, non stanno andando nel migliore dei modi con il progetto Giampaolo naufragato – quasi – sul nascere e con la cura Pioli ancora in fase embrionale.

TABU’ SAN SIRO – Tutto questo non deve distogliere la Lazio dal suo obiettivo: andare a Milano e cercare di ottenere il maggior numero di punti possibili. Il tabù San Siro va avanti ormai da trentanni, 3 settembre 1989 l’ultimo successo laziale nella terra del Diavolo. I due successi consecutivi contro Fiorentina e Torino hanno dato nuovo slancio alle ambizioni Champions della squadra, vincere diventa un imperativo in termini di continuità. L’ex Stefano Pioli, un uomo che ha dato tanto alla Roma biancoceleste, è l’avversario che si contrapporrà tra la Lazio e la vittoria.

Il Milan ha i Diavoli nell’armadio, la gloria dei tempi migliori e di calciatori sublimi appartiene al passato. Un passato che Maldini e Boban stanno cercando in tutti i modi di riportare in auge. Ma nonostante questo ci sono tanti motivi per temere la gara di domenica sera, la Lazio è chiamata all’ennesima prova di maturità. Una maturità spesso mancata sul più bello.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy